Che partita hai visto? I giornalisti nel pallone – Speciale Derby (16 ottobre 2011)

Hernanes dichiara «Brocchi è stato bravo», sorridendo maliziosamente ma lo riporta solo Il Messaggero. Il derby di Roma sui giornali è stato meno divertente di quello sul campo (risultato a parte) e meno male che ci ha pensato Lotito a strappare qualche sorriso quando ha sottolineato come questo «ne vale 4»: anche tu ti sei accorto, uomo della penalizzazione, che siamo 4 volte più forti di voi gabbiani di Formello? Comuqnue nel computo complessivo siamo 61 a 42. A questo punto, caro Claudio, potevi dire che ne vale 20!

Maglie sul Corriere dello sport sottolinea nella pagella di Reja come “Il derby per lui era diventato un’ossessione, una ossessione da cui doveva assolutamente guarire”. Speriamo ora non faccia come Glenn Close e non si nasconda nella doccia di Totti per accoltellarlo. Invece per Massimo Cecchini di Gazzetta “Aveva addosso la scimmia della sconfitta”: l’importante è che la scimmia non ce l’abbia da qualche altra parte… o forse Cecchini velatamente voleva segnalare la somiglianza tra il tecnico della Lazio e una certe specie di primati?

Ferretti de Il Messaggero, invece, ha trovato la sua di scimmia: Josè Angel. Allo spagnolo il giornalista appioppa 4. I colleghi sono stati molto più clementi: sufficienza rotonda sia sul Corsport che su Gazzetta. Anche Burdisso prende 6 sui due quotidiani sportivi e solo Ferretti si accorge che, infondo, Klose era il suo uomo da marcare nel momento topico del gol nei minuti di recupero anche se 5,5 mi sembra un giudizio ancora troppo generoso. Forse qualcuno vuole rimarcare l’errore di Luis Enrique (valutato 5,5 da Corsport e Il Messaggero, 6 dalla Gazza) che nella formazione iniziale ha preferito Kjaer (disastroso quasi per tutti con insufficienze pesantissime).

Controversie su Dias: un Angeloni con ancora addosso la sciarpetta biancoceleste gli dà un limpido 7, Cecchini e Maglie solo 6, penalizzandolo per aver tenuto in gioco Osvaldo nell’azione del vantaggio giallorosso. Stavolta ci sentiamo di concordare con il giornalista de Il Messaggero. Non concordiamo nel roboante 7,5 a Ledesma valutato come Brocchi-Louganis mentre sul Corriere ha preso solo 6, su Gazzetta 6,5. Sempre Angeloni si impappina su Matuzalem (7): “Partecipa con il suo piede delizioso all’arrembaggio della Lazio. E proprio dal sinistro delizioso, appunto, parte l’assist per Klose”. E due, non avrai mangiato troppi dolcetti al buffet della sala stampa? Invece, Angeloni era indeciso sul verbo per Klose: “…Il piede magico nel finale decide uccide Stekelenburg”. Ammazza che grinta Angelò!

Il solito Angeloni si esalta su Cisse: 7, Maglie sul Corsport solo 6 mentre Cecchini lo definisce “fantasmino” e gli offre un modesto 5,5. Quest’ultimo è immaginifico su Hernanes: “Il Profeta predica una gloria che arriva solo ai titoli di coda”.

 

PS: Nella giornata dedicata alla Stracittadina della capitale vorrei evidenziare un caso strano: sul Corriere dello sport il Milan campione d’Italia che straccia il Palermo prende voti eclatanti, sei 7 e un 7,5. Nel Parma che espugna Napoli solo Modesto prende 7, mentre Mirante autore di un miracolo e mezzo un misero 6. Floccari, autore di un assist di tacco, 6,5. Ovviamente entrambi giocano nella mia squadra di fantacalcio. Il primo su Gazzetta ha preso 6,5, il secondo 7, come Giovinco solo 6,5 per Corsport. Clamoroso Biabiany: 6,5 sulla Rosea, insufficiente sul quotidiano romano. Che qualcuno a Napoli abbia rosicato?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...