Roma-Milan 2-3 (Non vorrei disturbare il nuovo progetto ma facciamo schifo)

Stekelenburg 6 – ha raccolto palloni nel sacco. Contadino;
Cassetti 5 – si perde Nesta su quel calcio d’angolo. È il gol che chiude la partita perché la Roma non riesce a recuperare, non lo avrebbe fatto neanche in dieci partite per dirla come Luis Enrique dopo Genova. Soffre costantemente gli attacchi milanisti;
Juan 5,5 – quando prendi 3 gol, la coppia centrale è responsabile. E poi basta con la gente che dopo 60 minuti ha bisogno del respiratore. Un mese a leggere sui giornali “È pronto, è pronto”, ma pronto un cazzo. “Pronto?” -“Qui è la Juve”. E vacce pure, così con Vucinic fate una partita intera;
Burdisso 5,5 – segna e ogni volta che sale su calcio d’angolo ci sarebbe rigore peró soffre Ibra;
Jose Angel 6,5 – dura un tempo in avanti, forse nell’azione del vantaggio sta troppo vicino ai centrali ma dalla sua parte non ci sono grossi problemi. In attacco mi fa riflettere: che senso ha fargli scaraventare nell’area avversaria tutti quei palloni se non c’è mai nessuno a raccoglierli? A ‘sto punto diamogli la serata libera così la trascorre a twittare e postare foto su facebook, almeno qualcuno lo segue;
Gago 6 – cuce gioco in orizzontale. Lo dico piano: Gago è questo, non aspettatevi miglioramenti;
De Rossi 5,5 – che tutte queste chiacchiere sul contatto lo stiano confondendo? Forse ha ragione mio padre: lo invertirei con Gago forse puó dare di più in fase offensiva;
Pizarro 5 – basta con le piroette, basta;
Pjanic 6,5 – finalmente qualcuno che batte i calci piazzati a dovere. Da trequartista mi aspettavo di più, il dubbio è che come certi comici abbia bisogno di una spalla, va meglio quando entra Lamela;
Borini 6 – quel poco che ho visto mi è piaciuto;
Osvaldo 4 – tira due volte addosso ad Abbiati. Si intestardisce a perdere palla sfidando i milanisti in uno conto uno, non lo vince mai, gli si intristisce la coda, a me ha fatto cadere le palle;
Bojan 5 – ribattezzato Anticipato… In telecronaca è stato un continuo “Anticipato Bojan… Anticipato Bojan”. I rossoneri lo bruciano sempre. Segna ma il gol è mezzo di Lamela;
Lamela 7 – il più pericolo… Scusate, l’unico pericoloso, dimostra che oltre alle doti tecniche ha una discreta tigna come nell’azione del gol di Bojan;
Heinze 6 – quando entra la Roma ha svaccato;

Abbiati 6,5. – due paratine, anche fortunate;
Abate 6 – soffre Jose Angel ma non molla un centimetro;
Nesta 7 – cancella Osvaldo con la gomma che mastica, poi segna;
Thiago Silva 6 – serata di riposo, Bojan è troppo leggero per dargli fastidio;
Zambrotta 6 – se ne sta sulle sue, tanto bastano le ripartenze di Ibra;
Aquilani 7 – non gioca poi tanti palloni ma tutti con saggezza, cerca anche spesso la porta. Tiè!;
Van Bommel 5 – Damato impiega mezz’ora ad ammonirlo. Si dá una calmata e poi sparisce dal campo;
Nocerino 5,5 – sbaglia due gol;
Boateng 5,5 – da un suo fallo non fischiato nasce il vantaggio del Milan. Non fa molto altro;
Ibrahimovic 7,5. – determinante è dir poco. Come ai bei tempi fa il regista offensivo della squadra, poi segna. Chiedimi se sono felice dopo avergli visto fare quei gol;
Robinho 5 – francamente evanescente;
Emanuelsson 5 – perde solo palloni;
Cassano 7 – mi costa ma ammazza la partita con tre spunti letali.

Un pensiero su “Roma-Milan 2-3 (Non vorrei disturbare il nuovo progetto ma facciamo schifo)”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...