Moggi libero (Marzo 2017?)

La cosa più divertente di quello psicodramma collettivo chiamato Calciopoli – in cui abbiamo scoperto che tutte le partite che abbiamo guardato erano se non truccate ma pilotate da alcune entità grigie – si scopre spigolando tra le pene accessorie.
Dal sito del Corriere dello sport:

“Per i condannati al processo Calciopoli, a vario titolo anche per frode sportiva, il Tribunale di Napoli ha disposto come pena accessoria il divieto di accedere ai luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive. Il divieto riguarda anche luoghi dove si accettano scommesse autorizzate o dipendono giochi d’azzardo autorizzati. Il Tribunale ha anche disposto l’interdizione dagli uffici direttivi delle società sportive per la durata di tre anni. Il provvedimento riguarda Paolo Bergamo, Paolo Bertini, Antonio Dattilo, Massimo De Santis, Andrea Della Valle, Diego Della Valle, Pasquale Foti, Claudio Lotito, Innocenzo Mazzini, Leonardo Meani, Sandro Mencucci, Luciano Moggi, Pierluigi Pairetto, Claudio Puglisi, Salvatore Racalbuto e Stefano Titomanlio. I divieti tuttavia non sono esecutivi in quanto l’impugnazione ne sospende l’applicazione”.

Non è divertente l’idea che il presidente della Lazio o i proprietari della Fiorentina non possono entrare nello stadio non solo quando gioca la loro squadra ma sempre? E addirittura neanche a scommettere, obbligati a gioare il picchetto in qualche bar malfamato? Peccato che la pena è sospesa in attesa dell’appello. Pensa a Lotito, l’uomo dei valori, che non puó vedere il volo di Olympia come un ultras rissoso qualsiasi?

Queste le condanne emesse dalla nona sezione del tribunale di Napoli nell’ambito del processo a Calciopoli.
Luciano Moggi 5 anni e 4 mesi;
Paolo Bergamo 3 anni e otto mesi;
Innocenzo Mazzini 2 anni e 2 mesi;
Pierluigi Pairetto 1 anno e 11 mesi;
Massimo De Santis 1 anno e 11 mesi;
Salvatore Racalbuto 1 anno e 8 mesi;
Pasquale Foti 1 anno e 6 mesi e 30mila euro di multa;
Paolo Bertini 1 anno e 5 mesi;
Antonio Dattilo 1 anno e 5 mesi;
Andrea Della Valle 1 anno e 3 mesi e 25 mila euro di multa;
Diego Della Valle 1 anno e 3 mesi e 25 mila euro di multa;
Claudio Lotito 1 anno e 3 mesi e 25 mila euro di multa;
Leonardo Meani 1 anno e 20mila euro di multa;
Claudio Puglisi 1 anno e 20 mila euro di multa;
Stefano Titomanlio 1 anno e 20 euro di multa.

Assolti Mazzei, Fazi, Rodomonti, Fabiani, Scardina, Ambrosino, Ceniccola e Gemignani.

Classica pletora di dichiarazioni indignate su un processo ingiusto e blablabla.

Lotito condannato, Moggi condannato. Ridatemi quegli anni.

2 pensieri su “Moggi libero (Marzo 2017?)”

  1. Così Lotite al suo predecessore: – La concezione della sana gestione di impresa della Lazio attuale è troppo diversa da quella di Cragnotti. Si ma almeno quello vinceva. Sana gestione che, in pochi anni, si traduce in: 2 anni in primo grado per agiotaggio ed ostacolo agli organi di vigilanza sui titoli della Lazie, 160 mila euro dal collegio arbitrale della Lega per la vicenda Pandev e l’anno e passa, i quattrini e le pene accessorie per Calciopoli. A Loti’ ma baffanculo, ma quand’è che te ingabbiano? Ma come cazzo funziona ‘sta mmerda de condizionale?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...