Cosa c’è dietro il ritrovato entusiasmo di Reja per l’Europa League

Oggi il timido Reja fa l’aggressivo e sprona i suoi, traslocati in Transilvania a fronteggiare una squadra di vampiri dopolavoristi, a vincere. “Rappresentiamo l’élite della Serie A”. Seee. Vabbè. Lallero. Continua a ripetertelo.

Ieri sera, nel dopo partita di Rennes, Guidolin traquillizava tutti quelli che gli capitavano a tiro: “Passa l’Udinese”.

Cosa c’è dietro il ritrovato interesse verso l’Europa League? La competizione che quasi tutti in Italia schifano? Il problema è che, se continua così, tra tre anni potremmo scivolare al settimo posto del ranking Uefa, e perdere un altro posto in Champions League. Per molti club italiani sarebbe un disastro economico oltre che una tragedia sportiva. I campioni del mondo 2006 superati da una nazione che non è stata in grado di vincere manco un Mondiale.

Ci insidia il Portogallo, che nella scorsa stagione ha piazzato tre squadre su quattro nelle semifinali di Europa League. Per il ranking Uefa, le due competizioni pesano allo stesso modo e la Serie A sta rapidamente perdendo terreno.

Nell’ultima Assemblea di Lega è stato chiesto espressamente a Milan, Inter, Udinese e Lazio di rispettare appieno gli ultimi impegni, perchè ogni vittoria porta punti.

Ecco perchè Reja fa lo sborone, il patriottico e si è portato nella terra di Dracula pure Klose, che soffre di reumatismi. Lo farà giocare con i doppi calzettoni e una sciarpona in stile Fantozzi.

(Ricordiamo che a presiedere la squadra che rappresenta “L’élite della Serie A” c’è uno condannato per frode sportiva. Non fa mai male ricordarlo)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...