Rivaldo al Kabuscorp

Mi stupisco sempre nello scoprire quanto sono ingordi i calciatori. Ve lo ricordate Rivaldo? A quasi 40 anni non solo tira ancora calci al pallone ma prende armi e bagagli e va a giocare in Angola, nel campionato chiamato Girabola (ma che cazzo di nome è?) a vestire la maglia dei Kabuscorp, attualmente ottavo in classifica.
In campionato il cui miglior giocatore nel 2011 è stato tal Arsenio Sebastião Cabungula detto Love (amore in inglese, capito eh?).
Mi chiedo: perchè? Te sei giocato tutto a videopoker con Miccoli? Hai comprato i titoli di stato greci e italiani (del resto ha giocato in Grecia e in Italia e me lo aspetto che ciò non sia bastato a fargli evitare un investimento sbagliato)?
Pensate al tassista che a Luanda se vede salì in macchina Rivaldo… chissà se gli chiederà dell’amarezza che ha provato nel 2002 vedendolo mancare nella semifinale contro la Turchia il record di marcature consecutive (6 partite di fila) in Coppa del Mondo stabilito da Jairzinho a Messico 1970. Poi passeranno a ricordi di vita, amore  e le vacche. Poi scaricherà Rivaldo, i suoi due Bola de Prata, il Pallone d’oro e il Fifa World Player davanti un albergo dove lo aspetta il gotha della città e dei media continentali per la presentazione.

Ma perchè non pensi alla famiglia, Rivaldo? Mi pare di sentire la risposta: “Lo sto facendo, ho tutti quei BOT da smaltire”.

Ecco il link alla notizie de L’Equipe:
http://www.lequipe.fr/Football/breves2012/20120112_141535_rivaldo-vers-l-angola.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...