Stoccarda-Borussia Moenchengladbach 0-3

Ulreich 6,5 – ne prende tre ma qualcosa la salva;
Rudiger 5 – il re dei cross sballati, avesse preso l’area di rigore;
Tasci 5,5 – meno male che mezza Europa se lo litiga. A vedello jeri, lasciatelo ‘ndo sta, che è mejo;
Maza 5 – lento è macchinoso, gli avanti veloci del Gladbach vanno a nozze;
Molinaro 6,5 – spinge come un forsennato, peccato che gli avanti suoi compagni  fossero affetti da varicella e avevano paura di attaccarla al portiere avversario;
Harnik 5,5 – non si vede abbastanza;
Kvist 6 – questo me so accorto che c’era stamattina sul tabellino der Coriere;
Kuzmanovic 5 – questo purtroppo s’è visto bene: quando c’era un passaggio sbajato, state certi che era lui;
Hajnal 6,5 – l’unico dello Stoccarda che sapeva bene cosa fare con la palla: non passarla ai compagni rincoglioniti. Anche un paio de numeri degni de Totti;
Cacau 5 – anche lui ha cercato di passarla il meno possibile, completamente sfiduciato circa le doti dei compagni ma non ne ha combinata una giusta;
Ibisevic 4 – assente ingiustificato;
Okazaki 5,5 – entra e fa un po’ di casino correndo a 2000 ma scordandose la palla dietro di sé;
Schieber sv – dovrebbe essere l’enfant prodige dei bianchi della Mercedes, ieri ha reso come una Up! della Volkswagen;
Holzhauser sv – poco per giudicare;

Ter stegen 6,5 – due interventi, serata tranquilla;
Jantschke 6,5 – tra i due terzini è quello preposto ad attaccare. Lo fa
Stranzl 6 – per fortuna che il Borussia si copre bene, non mi sembra un granchè;
Dante 6 – leggi sopra;
Wendt 6 – questo è stato tutta la partita incollato alla linea laterale, stando bene attento a non spingersi troppo in avanti;
Neustadter 6,5 – un muro impenetrabile;
Nordtveigt 6,5 – un muro impenetrabile, con l’aggiunta del fiato e la forza per arrivare all’area di rigore avversaria per battere un colpo;
Herrmann 7,5 – un asso: due assist e un senso costante di poter tirare fuori la palla gol da niente. Teniamolo d’occhio;
Reus 7,5 – quelli furbi, a Dortmund, se lo sono già accaparrato per l’anno prossimo. Gioca negli spazio come se prima di lui nessuno avesse mai fatto contropiede, passaggi filtranti no look e tiri alla Holly e Benji. È il Futuro;
Hanke 7 – punta moderna, mobile e mortifera, peccato si infortuni;
Arango 6 – gioca largo a sinistra, spreca due buone opportunità;
De Camargo 6,5 – segna un gol che in verità è come se lo avesse segnato Herrmann;
Mark e Leckie sv

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...