Milan-Juventus 1-1 L’audace colpo dei soliti noti

Abbiati 6,5 – un solo intervento, determinante;
Abate 6,5 – difende una zona di campo molto ampia, qualche volta attacca pure;
Mexes 6 – sessanta minuti di buon livello, poi crolla; molla un pugno non visto dall’arbitro e dal quarto uomo a Borriello. Dopo le botte di Okaka a Juan in Roma-Parma di domenica scorsa, un’altra prova degli ottimi rapporti dentro lo spogliatoio giallorosso lo scorso anno;
Thiago Silva 5,5 – preciso come uno che si rade le sopracciglia. Poi se fa ‘mbustare da Matri e le sue azioni crollano;
Antonini 5,5- ancora non ho capito ndo cazzo stava in occasione del cross-assist di Pepe per Matri;
Nocerino 6 – trova il gol, conduce il pressing, poco altro;
Van Bommel 6 – pure lui rimedia una gomitata da un ex compagno. Se poi pensate che è Pirlo, nota gatta morta, capite quanto l’olandese possa aver rotto il cazzo allo juventino;
Muntari 6,5 – sembra un altro rispetto all’Inter: costante e ordinato trova anche il gol annullato ingiustamente. Poi all’improvviso ricorda chi è e falcia barbaramente Van Bommel;
Emanuelsson 5 – un caso clinico, raramente mi è capitato di vedere in Serie A uno che se gira dall’altra parte quando a tre metri da lui stanno calciando un angolo, la palla gli sbatte addosso. Dopo de lui c’è Kjaer;
Pato 4 – semplicemente fuori forma e fuori partita. È gonfio e distratto come un tossico uscito da Trainspotting;
Robinho 7 – sembra l’unico del Milan che voglia fare del male alla Juve ma spesso si perde nei suoi ghirigori;
El Shaarawy 6 – si muove, sbatte, contrasta ma tiri zero, guadagna alla casa rossonera un paio di falli laterali e un calcio d’angolo;
Ambrosini sv – buono solo per litigare;
Allegri 6 – il Milan gioca bene anche se ridotto all’osso;

Buffon 6,5 – senza stare a riflettere sul fatto che la palla era entrata, i due interventi su Van Bommel e Muntari sono quasi prodigiosi… per uno della sua età;
Lichtsteiner 5 – non spinge e spesso é fuori posizione;
Bonucci 4,5 – meno male che dovrebbe essere quello disinvolto palla a piede: come verticalizza la passa ai milanisti e da un suo errore nasce il gol dell’1-0. Non si riprende più, manco i risvegli di Robin Williams lo salvano;
Barzagli 6 – costretto a recuperi spesso affannosi, perde le misure e ingaggia un bel duello con Robinho che a volte vince e a volte perde;
Chiellini 6,5 – tackle rocciosi e urla a muso duro agli avversari e all’arbitro: rappresenta in pieno quanto c’è di sbagliato nella juventinità… direi che è uno juventinota;
Vidal 5,5 – fuori passo, si infortuna e cacciare;
Pirlo 6,5 – lucida regia, forse è l’effetto faccia bagnata che lo contraddistingue;
Marchisio 5 – va a due all’ora. Difficile combinare qualcosa così;
Quagliarella 5,5 – il meglio un attimo prima di uscire dal campo coi crampi: i crampi;
Borriello 5 – si presenta con i capelli leccati e tagliati di fresco, alla chioma ha evidentemente dedicato più attenzioni che al suo stato di forma;
Estigarribia 5 – non si vede mai;
Pepe 6,5 – più attivo del collega, sforna il gol a banana che frutta il pareggio. Possiamo dì che caca banane;
Vucinic 6 – un paio di spunti, timidi e un poco impacciati;
Matri 7 – segna un gran gol, un gol importante;
Conte 5,5 – la squadra subisce l’impatto con il grande palcoscenico, poi lui fa scelte strane che smentisce con le sostituzioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...