Roma-Lazio 1-2/Nun perdevamo er derby ‘n casa dal 1997… C’era tipo Prodi…

Stekelenburg 5 – alcune regole fondamentali dello sport: arriva sulla palla prima dell’avversario. Se non ce la fai, non fare fallo. O non rischiare di far imboccare l’arbitro ar tuffo dell’avversario. Che dico, fallo tirà. Poi, possiamo litigà sulla regola che è veramente der cazzo;
Taddei 5,5 – la difesa balla e lui usa la faccia come zeppola per non farla ballá. Tanto è brutto;
Juan 6,5 – sbaglia sul gol di Mauri facendosi superare dalla traiettoria a banana. Poi peró recupera prodigiosamente su Hernanes. Trova er tempo de lamentasse pe’ li cori dei lazziesi ma non li sputa perché se no li profuma;
Heinze 5,5 – balla er tango ma non molla, è l’unico con la grinta giusta;
Angel 4,5 – m’ha irritato er cuoio capelluto con l’urtima apertura sballata in pieno recupero. La sua è stata una partita in costante proiezione offensiva ma nun ha concluso mai un cazzo. Maaa, tipo un cross a segno verso un compagno? Così pe’ prová ‘na cosa diversa?
Pjanic 5 – c’ho er dubbio che la palla da cui è scaturito er rigore l’abbia persa lui. Ha rimediato un brutto raffreddore alla coscia in nazionale e lo ha attaccato ai compagni;
De Rossi 6 – ce mette tutto quello che ha… La barba, la vena, i pugni, ma se puntasse la porta, ne dribblasse 16 e la mettesse dentro come je capita co’ una che conosco io…;
Simplicio 5 – il mio amico Arnold dovrebbe sta in campo pe’ fa ‘na cosetta creativa, buttasse in area de rigore non pe’ magnà er buffet der matrimonio de Marchetti ma pe’ segna… O almeno dire la sua battuta con fare imbronciato a Dias “che cazzo stai dicendo Andrè?”. Invece, magnà solo er buffet dei vip della Monte Mario. Cerca de azzannà pure er dito coll’anello de Dibenedetto;
Lamela sv – che brutto compleanno. Ed è pure morto Dalla… Che giornata demmerda;
Totti 6 – ce mette er core e a me me basta, parla pure a modino all’arbitro. Peró me deve spiegá perchè cazzo se fa sempre toccà la palla sulle punizioni di prima. Tira per San Tevere;
Borini 6,5 – fa reparto da solo, segna, difende, dà l’esempio ma nessuno ascolta;
Marquinho sv – senti, in serie B c’è tanta gente brava ma questo come l’avere scovato? Stava nella cassetta de Jose Angel? È figlio di una peperonata mal digerita che ha svegliato in piena notte Sabatini? Me lo immagino che accende la tv, mette Sportitalia, trasmettono Fluminense-Ponte Petra e Walter se innamora de Marquinho. A Sabbatì la prossima volta scopa, prendi un Brioschi…;
Bojan sv – se move tanto come una mosca infoiata. Se scattassero una foto ai girini della mosca, avrebbero la forma di un Bojan;
Lobont 5,5 – non miè sembrato sicurissimo in occasione del gol, la palla arriva nell’area piccola. I dubbi sulla sanità mentale di Luis Enrique nascono proprio dalla scelta di preferire questo ex portiere di notte a Curci: io nun ce credo che Lobont è mejo de Curci;
Luis Enrique 6 – la squadra non ha caracollato in inferiorità numerica, abbiamo dei valori che un giorno varranno qualcosa. Siamo degli Euro Bond.

Marchetti 6 – pomeriggio ideale per sfoggiare il cerchietto, la chioma vaporosa di chi s’è lavato i capelli quella volta a settimana che capita;
Scaloni 6 – si vede che è un giocatore vero. Possibile che Reja gli si preferisca Zauri?
Dias 6 – gioca bene quei 70 minuto di troppo che l’arbitro gli concede;
Biava 5,5 – doveva uscire al 70mo. Fallosissimo;
Garrido 6 – tackle duri ma a parte questo… Crossà nun sa crossà, affondo non ne fa, occupa bene uno spazio X con la sua mascella Y;
Ledesma 5,5 – nun se vede, nun se sente, come le tre scimmiette a cui assomiglia;
Gonzalez 6,5 – bravo nel dribbling e nel mettere i polmoni a disposizione dei compagni. Fortuna nostra che le sue incursioni si risolvono in un nulla di fatto;
Hernanes 5,5 – getta al vento delle ottime occasioni, non si vede mai e per i miei gusti ride troppo;
Matuzalem 7 – regia e dinamismo. Sul collo ha tatuato due labbra… sarà un succhiotto de Lotito (chissà dove j’ha messo er dito);
Mauri 6,5 – gioca molto bene, evidentemente aveva scommesso il 2 e l’over;
Klose 7 – muove bene la squadra, tiene sul vivo la difesa della Roma;
Alfaro sv – se chiama come un brutto personaggio di un film di Pierino, uno che da il guardone;
Diakite sv.
Reja 6,5 – ultima gioia prima de lascià er posto a Zola. Che poi a Lucho je deve esse dispiaciuto che se lo batteva magari Lotito cacciava er vecchietto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...