Germania-Italia 1-2/Diciamo la verità: alla faccia dei luoghi comuni la tartaruga di Balotelli s’è mangiata il serpente

Neuer 6 – diciamo la verità, fosse per lui affogheremmo nei debiti, dopo ieri notte e la solita partita speculativa con due tiri e due gol e lui, biondo ariano che beve il latte a colazione e porta fuori l’immondizia che guarda il ragazzaccio Balotelli esultare;
Boateng 6 – spinge tanto sulla fascia che manco se davanti ci fosse la Satta e non il nasone di Chiellini;
Hummels 4,5 – ‘na nottataccia, Cassano gli gira intorno come a un palo della lap dance, je se struscia addosso e se becca 10 euro da Balotelli;
Badstuber 5,5 – esce frastornato come dopo una notte al pub;
Lahm 5,5 – ci prova poraccio ma se nun ce riesci co’ Balzaretti davanti nun ce riesci più;
Schweinsteiger 5,5 – asfissiato da Montolivo e probabilmente da quei scarpini transgender dell’ex fiorentino;
Khedira 6 – un paio di incursioni, stasera manco Lena lo consola;
Kroos 5 – non l’ho mica capito perché lo schiera Loew, si accentra troppo e imbottiglia il gioco tedesco senza riuscire a liberare il suo talento perché sbatte spesso contro Ozil;
Ozil 5,5 – marginale e inconcludente;
Podolsky 5 – assolutamente nullo contributo vicino allo zero;
Gomez 5 – struscia due mezzi palloni. Hanno calcolato che nelle partite precedenti ha segnato 3 gol giocando la palla per 18 secondi. Contro l’Italia avrà accumulato un secondo scarso;
Reus 5,5 – si fa vedere su punizione;
Müller sv – entra tardi, serviva prima per allargare il gioco;
Klose 5 – non struscia palla;
Loew 5 – Germania irriconoscibile. Ci sarà un motivo se questa squadra perde sempre gli incontri importanti. Fosse lui…

Buffon 7 – inizia incerto se ne va incazzato. In mezzo un paio di grandi interventi tenendo la bocca chiusa. Fosse un segnale…
Balzaretti 6,5 – sta tranquillo ad aspettare Lahm e fargli la festa;
Barzagli 7,5 – invalicabile, avesse una doppia consonante su cui appoggiare il grido sarebbe il Cannavaro del 2012;
Bonucci 8 – mai visto così: puntuale e preciso, non sbaglia un intervento. Che gli abbiano dato sangue di vampiro a merenda?
Chiellini 6 – non sta bene ma supplisce col naso;
Marchisio 6,5 – generoso ma fa l’egoista quando non dovrebbe sprecando due occasioni d’oro;
Pirlo 7,5 – solita regia, non perde un pallone;
De Rossi 6 – pure lui sta male e non riesce a ricoprire il ruolo da protagonista che dovrebbe per nascondersi tra le pieghe della sceneggiatura;
Montolivo 7,5 – qualcuno ha provato a dargli del metrosexual e lui gioca a cazzo durissimo. Tira fuori pure… Che avete capito, un assist;
Balotelli 8 – ‘fanculo allo spread, ne mette due in culo alla Merkel perché lui ha lo stomaco forte e forse la tartaruga s’è mangiata il serpente;
Cassano 8 – dopo 17 minuti ha l’asma ma piazza un assist che è una magia alla Bruno Conti;
Motta 6 – muscoli… Rosa;
Diamanti 6 – ce crede un po’ come quando cerca di pizzicare Neuer con un tiro da 50 metri… Uno che se allena co’ Gillet può credere a qualsiasi miracolo;
Di Natale sv – il tempo di incazzarsi con Marchisio che non gli passa la palla;
Prandelli 10 – è il suo miracolo: imbriglia i bianchi e dimostra che i bor possono tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...