Il calcio è stoppare la palla, passare la palla

Disse un’ovvietà Johan Cruyff ma a volte, nel banale si nasconde il segreto dell’esistenza. O del calcio. Passare la palla. Un fondamentale che alla Roma sembrano aver dimenticato e che forse bisogna riscoprire.

Io, quando vedo un passaggio sbagliato, vado ai matti. Be’, guardiamo questi numeri. Oggi i giornali sono pieni di critiche a Pirlo ma lo juventino completa l’86,8% dei passaggi. Pizarro, che tutti stanno riscoprendo, l’87. Snejider l’86,4; Hernanes l’86,8. Montolivo completa l’82% dei passaggi e anche lui, nelle ultime settimane, è un po’ sfocato. Ora, non si può certo dire che questi ragazzi siano maestri solo nel passaggetto laterale verso il centrale di difesa o l’esterno. Joe Allen a Liverpool viaggia su una media dell’92% di passaggi completati ma, diciamolo, fa cascare le palle a tutto Anfield.

Dove voglio arrivare. Arrivo a Tachtsidis, che completa solo il 75% dei passaggi e Daniele De Rossi che si ferma al 74%. Passaggi imprecisi che bruciano azioni offensive e che soprattutto aprono la starda al contropiede avversario. Stekelenburg completa l’83% dei passaggi. Ha ragione Zeman, abbiamo proprio bisogno di un portiere con i piedi buoni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...