Quattordici sfumature di un’insufficienza/Juve-Roma 4-1

Buffon 6 – scattone verso il pubblico per esultare: il massimo del movimento delle braccia della serata;
Barzagli 7 – se fossimo un paese con una giustizia seria, il suo allungo su Taddei all’85mo sarebbe la prova del doping juventino;
Bonucci 6 – arrogante, se la prende con il cucciolo giallorosso e persino i compagni cercano di indurlo a più miti consigli. E allora lui litiga con i compagni. Però sul bugiardino del doping juventino c’è scritto che aumenta l’aggressività, soprattutto nelle teste di cazzo;
Chiellini 6 – non che lo si impegni troppo, Lamela poi gli passa duecento palloni;
Caceres 7,5 – sempre addosso ai giallorossi come una lontra che ingroppa una lontra;
Marchisio 8 – spettacolare. Inserimenti senza palla ma anche apertura con la palla e chiusure sulle palle;
Pirlo 6 – per una settimana a dire che è in crisi e il primo pallone che tocca trasforma la punizione in gol. Apre la partita. Gode di una libertà imbarazzante e non si capisce mai chi lo deve andare a prendere. Nel dubbio nessuno. È il calcio di Zeman, bellezza;
Vidal 7 – onnipresente;
de Ceglie 7 – anche lui aggressivo e determinato;
Matri 6,5 – si muove bene;
Vucinic 7 – ha studiato a Roma da Totti e ora la Juve gode;
Pogba sv
Asamoah sv
Giovinco sv – un pallone e un gol. Mi chiedo se i genitori debbano firmare una liberatoria prima di ogni partita per consentire di inquadrare ‘sto gnometto;
Conte-Carrera-Filippi 3 – trovo offensivo che si mandi il preparatore dei portieri a parlare. Ma ricordiamo il perché: metà dello staff juventino è stato squalificato per presunte combine;

Stekelenburg 4 – il primo gol è tuo, tutta la vita. Rigore e gol di Matri, no. Poi ne salva qualcuna. Anche il quarto gol è sostanzialmente imparabile. Ricordiamo: Stek arriva dall’Ajax e dall’Olanda. Credo non abbia mai preso più di quattro tiri a partita. Da quando è a Roma, je grandina in testa. Credo che vista la malparata, abbia deciso di passare metà stipendio a pali e traverse per dargli una mano;
Taddei 3 – tra i peggiori in assoluto. Gli passano continuamente dietro, scavalcato da qualsiasi cosa che rotola;
Burdisso 4,5 – mai giusto il tempo di uscita sulla palla;
Castan 5 – cerca di bloccare quello che i compagni sbagliano;
Balzaretti 4 – se avevi la febbre potevi stare a casa invece di infettare i compagni;
Florenzi 5,5 – uno dei meno peggio;
Tachtsidis 1 – come i passaggi azzeccati. Pensare di farne un campione è un problema vero;
de Rossi 4 – uno dei tanti calciatori non zemaniani in rosa;
Lamela 4,5 – Il mio amico Angelo dice “Uno come Lamela lo vojo sempre avè contro”. Comincio a pensare che abbia ragione;
Osvaldo 5,5 – fa finta di battersi. Passerà la notte in discoteca;
Totti 4 – non pervenuto, come il carattere della squadra;
Perrotta 5- progetti, ambizioni, tournée americane e social network e stamo ancora co uno arrivato più o meno in epoca pre-Facebook;
Destro 5,5 – fa un paio di cose buone quando i dopati si erano impietositi;
Marquinhos 5 – sulle ginocchia ha la tela dell’Uomo ragno. Ma pensa un po’;
Zeman 3 – io ci credo che lui pensi davvero che questi giocatori siano adatti a lui ma qualcuno lo dovrebbe aiutare a capire qual è la sua idea di calcio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...