The Master (chef)/Napoli-Roma 4-1

Dell’anima de li mejo Sanctis tua 7 – ne para tre a Destro, una a Lamela, una a Pjanic e a Bradley ne tira fuori tre. Esce cantando “Sono un ragazzo fortunato perché me so giocato l’Over”…;
Campagnaro 6 – se mette er paradenti per non rovinare il suo meraviglioso sorriso. Quando finisce così, ride spesso;
Gamberoni 6 – come lo leggo nelle formazioni, sbavo come Homer quando sente dire “Cotolette”. La Roma davanti a de Sanctis ce arriva spesso al grido gamberoni, un’abitudine presa in America;
Britos 5,5 – talmente preciso e puntuale che i nostri attaccanti tirano regolarmente;
Zuniga 7,5 – si pappa Lamela. Siccome dice che una al giorno toglie Armero di torno, sfodera anche una prestazione offensiva da ala pura, lasciandoci in braghe di tela e il colombiano a metà strada co Napoli, diciamo a Terni;
Maggio 6 – sta cheto come un piccolo Fonzie. Purga alla fine quando eravamo uno in meno sul tabellino e quattro in campo senza core;
Inler 6 – una regia triste come un film di Bergman;
Behrami 6,5 – si nota per le grasse risate che se fa ogni vorta che l’arbitro je fischia una fallo contro. Ride talmente tanto che esce dal campo in preda ai crampi alla mandibola;
Hamsik 6 – se vede, è evidente che è triste perche l’ordine di scuderia è far passare Alonso… No scusate, l’ordine di scuderia è de fa divertì Cavani e Pandev, er primo perche è un bravo ragazzo, il secondo perche a manco trent’anni gia è calvo e pure stitico sotto porta. Allora lui fa il soldatino e se ne sta tranquillo ad affilare i capelli e a cercà de sgonfià palloni;
Pandev 7 – quando arriva la Roma tutti gli attaccanti si sentono come i bambini la notte della vigilia de Natale. Vabbè che era la Befana ma er principio è lo stesso: Doni in arrivo;
Cavani ng – a uno che spizza male due palloni e fa tre gol, che je poi di’? Che c’ha culo? Er poeta scrisse che “la fortuna conduce in porto anche la nave senza timone” ma s’è dimenticato de aggiunge che quando il capitano sbarca, trova la fila de quelli che corrono a complimentasse per la splendida manovra. Cosi l’uruguaiano triste se ritrova i fans sotto casa perché ciavatta e segna e pare che l’ha fatto apposta. Pero è vero che è fenomeno anche se a mettelo davanti a una squadra che difende così è come mette Fabrizio Corona in una stanza piena de donne nude e bocce di vetro piene de soldi. Qualcosa deve da succede;
Insigne sv – nun vo fa male ar Maestro, che nel caso suo è vero;
Dzemaili 5,5 – Britos e Gamberoni se lo inculano perché sul 3 a 0 e 11 contro dieci nun dà er fritto per inseguire Bradley che taglia dentro l’area de rigore. “Madonna che cacacazzi” ha pensato lui. “Madonna che bello ad aveccene anche uno colla maja giallorossa” ho pensato io.
Mesto sv
Mazzarri 7 – er dubbio ce lo avevamo in parecchi che sto Napoli potesse essere per la Roma come la criptonite per Superman.. Ma che Lex Luthor ce infilasse pure il bastone su per il culo lo credevano davvero in pochi;

Goicoechea 5 – Coitoecea, un nome un destino de uno che deve comunque far godere. Ma stavolta fa contenti i tifosi avversari, cosa che je capita troppo spesso. Ora, la battuta sul portiere bono coi piedi da fa giocà a centrocampo me la so giocata da un pezzo ma resta divertente. Quello che nun fa ride è che oltre a essece arivato io, ormai ce devono da esse’ arivati pure i colleghi, senza dimenticà che er portiere della nazionale vicecampione der monno ‘nfame guarda Coitoecea fare splendidi lanci ma non imbroccanne una tra i pali. Chissà che pensa Maartens? Era mejo avè un nome meno der cazzo e sapè lancià a trenta metri? Ma soprattutto: er portiere nun se dovrebbe fa li cazzi sua de lanci e de schemi e pija un cazzo de carcio d’angolo? Chissà che pensa Maartens, chissà…;
Piris 5 – il suo dirimpettaio è uno che aveva avuto la lettera di licenziamento e stava ad aspettà che calasse da Udine uno che nun gioca mai perché corre troppo in macchina e beve troppo la sera (non sempre in quest’ordine) e nun corre più ncampo. Piris riesce nell’impresa di far risparmià qualche soldo a De Laurentiis dopo avercene fatto buttà qualcuno questa estate. A noi;
Burdisso 5 – Cavani lo vede nelle figurine, ieri sera nun se so incrociati, magari adesso Scarface pensa pure che sia ‘na leggenda, come la Befana, o la giustizia;
Castan 5,5 – mezzo punto in piu perche quando la situazione se fa disperata, capisce che chi gioca a centrocampo fa fatica a passalla a tre metri e tanto vale che ce pensa lui, tanto difende è un’attività per poeti e sfigati e gente che deve pensà de vince quarcosa;
Balzaretti 4,5 – nun è tanto un voto ai cross sparati in mezzo che casualmente incontrano qualche testa rasata, quanto alla filosofica scelta de nun seguì Cavani nell’azione del primo gó: lo guarda, probabilmente lo spoglia con gli occhi ma nun ce pensa proprio de annallo a prende. Del resto, je deve esse sembrato come un fottuto Ferrari a lui che sta a piedi a fa scioppinghe ner giorno dei saldi;
Pjanic 5,5 – partecipa alla festa di Zuniga, se fa pure caccià perche era finita la vodka. Avete notato che scaracchi fa Miralem? Se tirasse come sputa, a De Sanctis ne avrebbe fatti tre;
DeRossi 4 – me sembra de avello visto poco. Del resto lui ha visto anche de meno Pandev, Cavani e pure er pallone. Quindi semo pari;
Bradley 5,5 – se vede che gioca col compitino copiato sulla mano. Ogni tanto se distrae per leggere gli appunti e qualcuno gli sbuca alle spalle;
Lamela 4 – gioca colla paura del nanetto nero che vive nel suo armadio e la notte esce a mangiargli la nutella e a scoparsi le sue pantofole. Quindi Zuniga deve essere stato un autentico incubo;
Destro 6 – ao, sarà che c’ho la luna particolarmente storta ma Zema m’ha convinto sul fare i movimenti giusti e procurarsi le occasioni. Se parlava nartro pó poteva pure convinceme a votà Monti. Tanto co’ sti casini;
Totti 6 – non fa molto ma è abbastanza a scompigliare i piani di Britos e Gamberoni per una cena tete a tete;
Florenzi 6 – che poi nun capisco: che se prima nun lo fai giocà perche è spompato, mo, dopo dieci giorni de fritto de mamma e hamburger delle sorelle de Pallotta dovrebbe aver recuperato un pó de tempra. E allora: se c’avemo i terzini più scarzi della serie A – dove scarzo sta pe pippa e non a piedi nudi, anche se per alcuni benpenzanti le due cose potrebbero coincidere – e siccome de difenne nun ce frega noi c’avemo Totti gó, a sto punto Flo-Flo famolo giocà al posto dell’ivanPiris o del Balzar netto sulle cosce dell’Abbagnale. Tanto che c’avemo da perde?
Osvaldo 6,5 – colla diarrea, uno lo segna e uno se lo magna perchè sta in bianco durante le feste è dura. Bel metodo per tenere distanti i difensori avversari. Un pó come evità un viaggio in America (che poi dimme, t’avessero detto de annà a Ausviz o in una baita in montagna senza uaifai);
Perrotta sv – ma come? Nun è entrato Perrotta? Sarebbe stata na bella idea, come annà a scià sur Vesuvio mezz’ora prima della partita. O portasse Statuto. Ma ve lo ricordate Statuto? Ce starrebbe proprio bene dentro sta Roma;
Zema 6 – io nun me la prendo con lui perche perde col Napoli. Io me la prendo con lui per Coitoecea, che a me nun me fa godè manco npó, ma a Zema probabilmente sì.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...