Lazio-Napoli 1-1

Marchetti 6,5 – nelle sliding door della vita, sto ragazzo sarebbe potuto essere un Osvaldo qualsiasi, tutto cerchietto e pettorali pompati, invece ha deciso di fare il suo lavoro;
Konko 6,5 – bello l’assist per Floccari, poi pannolone e contenimento;
Biava 6 – begli interventi sempre avventurosi, secco come è questo avrebbe potuto fare il pirata ma è finito a maramaldeggiare con la benda da difensore;
Dias 5,5 – prudente e falloso, cerca di litigare con Cavani ma il napoletano è un ragazzetto credente e nun ce casca. Dias mostra tutti i suoi anni quando prende a pettate El Kaddouri e resta dieci minuti kappao a terra. Secondo me Perkovic ha temuto se fosse infartato;
Radu 6,5 – di nome e di fatto, pochi capelli che gli consentono di spizzare un paio di palloni in area;
Candreva 6,5 – deve capire che se la sbanana la 70 metri nun trova dall’altra parte sempre Goicoechea. Ormai non più;
Ledesma 6 – solito contributo di efficenza;
Hernanes 6,5 – si vede che il caschetto di Chivu gli dà al cazzo, ma ogni tanto, a folate, fa vedere sprazzi di brasilianità sprecata per la lazzie;
Gonzalez 6 – si vede poco ma si sente molto;
Mauri sv – Samantha si fa male da sola cercando di mettersi lo smalto delle unghie nell’area napoletana;
Floccari 6,5 – gioca un tempo che pare Messi con un fisico normale. poi per fortuna si ricorda di essere solo Floccari. a un certo punto si storce tutto e tira una pallaccia con effetto alla Superboys giusto giusto per prendere la traversa che se la tira dritta fa gol e chiude la partita;
Cana 6 – entra e mena forte;
Lulic 5,5 – salva un pallone sulla linea ma se magna due gol che manco Osvaldo quando ha le mestruazioni;
Saha sv
Petkovic 6,5 – ha messo in piedi una bella squadra, con il solo problema de esse sbiadita. Certo che se pressi così forte per stantuffare le terga degli avversari e non ne fai tre e duri solo 50 minuti, poi è chiaro che i tuoi avversari si armano con un dildo e cercano di rendere pan per focaccia;

De Sanctis 6,5 – me lo figuro con il naso rosso da clown alla festa dei figli di Cannavaro, che ha bevuto troppo e se la prendere con il karaoke perché, secondo lui complotta che fargli perdere il tempo quando canta Smoke on the water. Per tutta la partita non fa altro che mandare a fanculo qualcuno, litiga coi compagni e sbaglia i rinvii;
Campagnaro 7 – gol capolavoro e partita di sostanza;
Cannavaro 4 – Floccari lo rincoglionisce cosi forte che sembra Radamel Falcao, lui sembra un ragazzetto da primavera;
Gamberini 5,5 – non ha punti di riferimento e questo lo irrita;
Mesto 4 – mai in partita;
Behrami 5,5 – esce presto ma subisce la dinamicità degli sbiaditi;
Inler 5,5 – sbaglia tanto e non incide mai tranne quando prende la traversa;
Zuniga 5,5 – qualche spunto;
Hamsik 6,5 – sembra l’unico ad avere idee importanti ma predica nel deserto;
Pandev 5,5 – gira a vuoto, gioca tanti palloni ma non sa che farci, alza gli occhi e cerca Eto’o e Snejider;
Cavani 5 ; impantanato nel campo strapieno di maglia sbiadite, si intristisce;
Insigne 7 – un gioatore superiore, peccato per il taglio di capelli;
El Kaddouri 6 – qualche sprazzo;
Calaio sv
Mazzarri 6 – agitatissimo, strappa un punto forse inutile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...