Livorno-Roma 0-2/Gli amaranto si sono conosciuti al campo e pensavano che Maicon fosse finito

Bardi 6,5 – ne prende tre, anche difficili;
Ceccarelli 5,5 – Totti gli danza intorno, il ragazzino non lo prende quasi mai;
Emerson 6 – sembra un giocatorino di quelli che nun fanno sognare ma manco incazzare;
Valentini 5 – a parametro zero dall’Argentina… Ma nun c’era un precario italiano o un esodato a cui dare un lavoro?
Schiattarella 5 – polmoni e basta, pure brutti;
Luci 5 – voleva far male alla Roma, t’avemo fatto male;
Duncan 5 – una posizione tanto delicata, davanti alla difesa, a un ragazzo tanto giovane. Mah, la Serie A è un’altra cosa;
Greco 6 – caro Leandro sei cascato male;
Gemiti 4 – ha la sfortuna di beccare un Maicon a cazzo duro come non se vedeva dalla grande siccità della birra a Milano;
Belingheri 5 – mah, mai visto;
Paulinho 4,5 – mai vistissimo;
Mbaye 5 – pure lui non tiene Maicon;
Dionisi 5 – litiga solo;
Piccini sv
Nicola 5 – caro mio, stai messo male. Troppa tinta, troppo bionda.

De Sanctis 6 – il Livorno non tira. Sufficienza sulla fiducia;
Maicon 7,5 – dopo 20 minuti ha già fatto 700 volte la fascia e sudava birra tanto che De Rossi faceva pellegrinaggio sulla fascia per bere qualcosa spillato fresco. Scherzi a parte, la differenza tra Piris e un giocatore vero è… 2-0 al Livorno;
Benatia 6 – lotta e spinge soprattutto mena;
Castan 6,5 – sta zitto e guida la difesa, fa pure l’assist per il gol di Florenzi con uno di quei lanci che l’anno scorso nun poteva fa pena la scomunica;
Balzaretti 5 – unica nota stonata della partita, come da un anno a questa parte, solo che l’anno scorso era in buona compagnia e il problema sembrava la bacchetta;
Bradley 6,5 – che sostanza!!! Tiene acceso il centrocampo e lo trovi dappertutto, destra, sinistra e centro, come Letta;
De Rossi 7 – pure lui può tornare a lanciare, poi tira e segna. Era una vita che non capitava; è il ritorno della vena celebrato su Twitter e Facebook;
Pjanic 6 – quando la palla passa per i suoi piedi è poesia pura, ma è come Ungaretti, criptico e un po’ stitico;
Florenzi 7,5 – è l’attaccante piu pericoloso della Roma. Daje e daje segna il 2-0 e chiude la partita;
Borriello 6 – Ha dato il suo onesto contributo, da professionista vero dopo tutte le voci di questa estate. Soprattutto sulle riviste di gossip tra gnocche e curve femminili;
Totti 7 – La luce sui tetti di Roma non accenna a tramontare. Tocchi, assist, tiri, presenza in campo, meglio da centravanti che come esterno. E ancora lui al centro del progetto;
Gervinho sv
Taddei sv – Ancora una presenza in campo per uno che è arrivato alla nona stagione in giallorosso. Onore a Rodrigo!
Marquinho sv – tornerà utile anche lui. A bilancio;
Garcia 6,5 – La squadra fa possesso palla che pare quella di Louis Enrique. I centrocampisti fanno tanto movimento ma è Maicon l’arma in più di Garcia. Poi tanto ordine in campo, fraseggi sempre ben costruiti, e quel richiamo anche nel post partita alla solidità difensiva che fa tanto ben sperare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...