Barcellona-Real Madrid 2-1 (19′ Neymar, 77′ Sanchez, 91′ Jesè)

Valdes 6,5 – tre miracoli. Vedi come si gioca bene senza contratto? Poi ci tiene a ricordare che lui è un precario, che solo per senso del dovere sta giocando il Clasico invece di essere tra gli Acampados a Porta Pia. Hasta la victoria… Nella Liga;
Alves 6 – se fa un riposino di 80 minuti poi sfodera un tunnel a Cristiano Ronaldo al limite dell’area di rigore dei Bianchi con cui si procura una ghiotta occasione da gol parata da Lopez, poi dopo un’incursione di Messi spreca l’opportunità di matare il Real. Peccato, ma almeno ha riposato;
Pique 6,5 – secondo me anche a Shakira fa quelle finte di corpo, quando ballano la waka waka. Ne sfodera un paio alla Pizarro nella sua area di rigore che i tifosi del Barca ancora bestemmiano;
Mascherano 6 – prende un grosso rischio su Ronaldo in area di rigore, l’arbitro lo grazia, lui ringrazia, CR7 s’incazza;
Adriano 6 – più vivo di Alves ma anche irrimediabilmente scarso. Di solito il passaggio ad Adriano è la tomba del tiki taka;
Busquets 6 – dopo 4 minuti becca il giallo, quindi deve limitare le legnate alle incursioni verbali su Khedira;
Xavi 7 – solita lucida regia appena un metro sotto la follia;
Iniesta 7,5 – mago. La palla compare e scompare tra i suoi piedi per poi materializzarsi oltre il difensore o sui piedi di un compagno;
Fabregas 6 – brucia una maglietta di sudore, puzza pure un po’ ma non incide in altro modo;
Messi 6 – circola per il campo sconsolato, ha anche la faccia incupita, forse pensa agli sceicchi e la noia del tiki taka in una squadra in cui ormai ha scelto pure l’allenatore. Pensa invece a fasse li cazzi propri, segnà, andà a troie e nun avè altri cazzi;
Neymar 6,5 – un paio di spunti, un paio di tuffi, un gol, una quindicina di recite;
Sanchez 7 – entra e fa un gol che è una maravilla;
Song sv
Martino 6 – sulla giacca mancano i lustrini tanto è poco sobrio. Al confronto Vladimir Luxuria pare Ancelotti;

Lopez 6 – gestisce la normale amministrazione che per il Real è beccarne due;
Carvajal 6 – non crolla di fronte alle mossette di Neymar ma penso che l’idea di Carletto fosse di aggredire di più la difesa catalana;
Varane 6,5 – un paio di recuperi;
Pepe 5,5 – il dottore: con regolarità somministra la solita dose di botte agli avversari;
Marcelo 5 – male: soffre un po’ tutto quelli che gli girano intorno e dal punto di vista offensivo non produce nulla;
Khedira 5,5 – con tutti i passaggi che sbaglia difficile farsi amare dal pubblico realista. Poi se magna un gol grosso come una casa;
Ramos 5 – come direbbe la foca di Vodafone, a centrocampo è utile come il sale nel budino;
Modric 4,5 – malissimo. Non si vede mai. Dovrebbe dare qualità, dà solo ai nervi;
Di Maria 5,5 – sbaglia un controllo su una palla di Illarramendi che lo avrebbe messo in porta. Evanescente;
Bale 5,5 – un paio di spunti che non scompongono la sua chioma: qualche capello bisogna mandarlo in fuorigioco per cercare di vincere il Clasico;
Ronaldo 5,5 – sembra Mark Lenders, corre dritto e poi crossa, s’e beccato pure il tunnel da Alves
Illarramendi 6 – meglio di Ramos ma ci voleva obiettivamente poco;
Benzema 6,5 – si gira e schianta il pallone sulla traversa. Vivo e attivo. Chissa perchè non ha giocato dall’inizio;
Jese 6,5 – segna all’esordio nel Clasico. Dicono domigli a Raul, sicuramente ha culo che Valdes sbagli l’unico intervento della giornata;
Ancelotti 5 – nelle pieghe dei tre o quattro menti che sta collezionando Carletto ospita i parenti poveri della sua modella rumena.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...