Manchester City-Liverpool 2-1 (24′ Coutinho 30′ Kompany 46′ Negredo)

Hart 6,5 – era una vita che non lo vedevo fare 90 minuti senza una cappellata. Anzi, al 39′ fa pure una paratona su Coutinho;
Zabaleta 6 – prima mezz’ora sta piu nella metà campo del Liverpool che nella sua; forse gli piace Cissokho, con cui intraprende un bel duello muscolare, poi l’argentino capisce che lui non è proprio il suo tipo e diventa improvvisamente timido;
Kompany 7,5 – c’è un momento in cui è l’attaccante più pericoloso del City. Poi quel momento passa e diventa il difensore più importante del City; 9′
Lescott 6 – nun se vede e nun se sente;
Kolarov 6,5 – non solo è propositivo dal punto di vista offensivo ma compie un paio di eccellenti diagonali in chiusura e porta fuori la spazzatura;
Yaya Toure 6,5 – sostanza e classe, centrocamposti cosi non ce ne sono. A metà primo tempo fa una cosa da centravanti pure in area di rigore che se gli entrava era da uscì tutti dal campo;
Fernandinho 6,5 – regista assolutamente non brasiliano;
Navas 6 – i primi 5 minuti fa il fuoco con l’erba umida. Poi sparisce ma lontrovi sempre da soldatino a offrire copertura al compagno alle sue spalle anche perche con Zabaleta c’è da sta attenti alle chiusure come agli orifizi. Poi ricompare al minuto 45 quando mette in porta Negredo con un passaggio di esterno infilando la palla tra Skrtel e Sakho dove ci saranno stati al massimo 10 centimetri per far passare il pallone;
Silva 7 – tocca sette milioni di palloni lì dove è più difficile e non ne sbaglia uno;
Nasri 5 – non si vede;
Negredo 7 – gol determinante;
Milner 6 – sostituisce l’invisibile Nasri, ci vuole poco a fare meglio;
Dzeko e Javi Garcia sv
Pellegrino 7 – schiera un diamante offensivo da brividi. È ripagato con una partita non solo fioretto ma anche sciabola;

Mignolet 5 – papera sul gol di Negredo, il peggiore in campo;
Johnson 6 – non spinge come al solito ma al 69′ su rinvio sbagliato sudi Lescott, solo davanti Hart, non riesce a tirare per la più facile delle occasioni manco fosse un Bradley;
Sakho 5,5 – parte bene, poi a metà secondo tempo inizia a sbagliare tutti gli appoggi. Va in confusione perché la cresta non prende più BBC 1;
Skrtel 6,5 – le prova tutte per fermare Kompany ma nn riesce ad evitare il gol. Al 42′ è protagonista di un grande salvataggio su Negredo
Cissokho 6 – poco appariscente malgrado i pettorali da culturista;
Lucas Leiva 6 – rugbista prezioso: la passa e corre sempre indietro;
Henderson 6 – un paio di tentativi intelligenti;
Allen 5,5 – nel primo tempo coutinho lo aveva messo in porta ma sbaglia il controllo. Poi prova a farsi perdonare ma di tacco si fa parare il tentativo;
Sterling 5,5 – un paio di cose preziose ma nel complesso insufficiente se non incidi sulla partita;
Suarez 7,5 – altra gara enorme. Sforna assist a non finire, rischia anche di segnare di testa. Peccato anbia quella faccia da bambino che ha appena fatto la cacca nell’angolo e abbia paura di prendere le sculacciata dalla maestra dell’asilo;
Moses 5 – non pervenuto;
Aspas 5 – nom visto;
Rodgers 6 – ha insegnato ai suoi un calcio di una bellezza luccicante. Peccato manchi il killer instict.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...