City-Chelsea 0-1 (32′ Ivanovic)

Hart 6 – le palle del Chelsea o prendono il palo oppure terminano in rete. Un po’ quello che capita a Stoya in una media giornata di lavoro;
Zabaleta 5 – Hazard je fa la riga in mezzo e lo fa sembrare un po’ più pelato;
Kompany 5,5 – falloso, perché Mou mette in campo solo Speedy Gonzalez e lui si ritrova ad afferrarsi la coda;
Nastasic 5 – quelli che la Viola ha incassato pe sto fallito so veramente soldi straguadagnati;
Kolarov 5 – per i compagni è un appoggio offensivo costante. Due considerazioni: non lo appoggia mai al culo degli avversari e in teoria lui sarebbe quello che una volta chiamavamo terzino;
Demichelis 5 – visto in che condizioni è, quello di Pellegrini deve essere proprio ammore;
Yaya Toure 6 – gioca 20 metri più in dietro, non riesce a colmarla con le dimensioni del suo arnese, ragion per cui è insolitamente timido;
Navas 5 – copre bene dietro ma non è mai un fattore in attacco;
Silva 6,5 – quando parte fa la differenza;
Negredo 5 – lo squalo aveva la panza piena;
Dzeko 5,5 – se magna due gol: lui aveva fame ma s’e strafogato de tartine nel buffet per vip;
Jovetic 6 – entra e se nventa du cose. Giusto due;
Pellegrini 5 – Mou gli fa il culou;

Cech 7 – malgrado gli anni e il caschetto che gli finisce davanti agli occhi è ancora un portiere della madonna. Ne prende due che per uno della sua età, gli acciacchi e le cicatrici non deve essere stato facile;
Ivanovic 7,5 – match winner con una sassata scagliata di sinistro verso la porta di Hart. Un tiro mancino (questa è avanguardia pura);
Cahill 7,5 – a un certo punto va in completa trance agonistica e salva due gol quasi fatti, poi sfiora il raddoppio. Sembrava Benatia, ho detto tutto;
Terry 6,5 – ormai si limita a guardare le spalle al collega di reparto ma in Gb già si fanno le pippette a pensare a sti due ai mondiali. Parte la riabilitazione di JT;
Azpilicueta 6,5 – controlla Navas che è un amore;
Matic 7,5 – sorpresa assoluta della serata. Con coraggio Mou lo schiaffa in campo, prima partita in assoluto coi Blues contro i temuti e quotati Citizens e lui domina il centrocampo, protegge la difesa, sfiora il gol. Mitoc;
David Luiz 7 – solo due persone al mondo credevano in lui centrocampista centrale: io e Benitez. La panza ce unisce, il portafoglio ci divide;
Ramirez 6,5 – gioca avanti ma rincula che pare Jenna Haze;
Willian 6 – faccio outing: non mi piace granché: raramente lo vedo incidere una partita. Meno che mai lunedì all’Etihad Stadium;
Hazard 8 – non segna ma i suoi strappi tengono su il Chelsea quando il City sembrava poterne fare un solo boccone. Spacca la difesa, inprendibile, gli manca il killer instict sotto porta e poi diventa CR7;
Eto’o 6 – si muove ma va a velocità inferiore rispetto ai pischelli che ha intorno;
Oscar, Demba Ba e Mikel Sv
Mourinho 8 – capolavoro. Lascia fuori Cole, Lampard, Mikel e vince la partita con la scelta Matic. Special One.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...