Roma-Atalanta 3-1 13′ Taddei 44′ Ljajic 63′ Gervinho 78′ Migliaccio

De Sanctis 6,5 – si allunga placido su un destraccio mi sembra di Denis o Bonaventura o un’altra comparsa orobica. Sembra sempre che vada giù lento ma poi la prende. Tranne che sul colpo di testa di Migliaccio, lì un po’ dorme ma è comprensibile: erano le 22.15 circa, un vecchietto come lui a quell’ora sta sotto le coperte a contà le pecorelle;
Maicon 7 – caldo caldo trascorre tutta la partita nella metà campo bergamasca. Sulla pelata ha tatuato “Hic sunt piratae”, giusto sulla nuca, affinché gli avversari possano prendergli la targa. Però se scorda proprio Migliaccio che sulla pelata s’è tatuato “A stronzo”;
Toloi 6 – di incoraggiamento. Al 28′ si prende un bel rischio su De Luca lanciato, se manca la palla è rosso e la partita va storta. Sarebbe stato bello gridare tutti insieme “All’anima de li mejo morToloi tua” e capire come avrebbe reagito la squadra 10 contro 11… Nun dimo cazzate;
Castan 7 – sicuro e responsabilizzato più che dall’assenza di Benatia, dalla presenza di morToloi tua;
Dodo 5,5 – come je piace fasse prende da dietro a questo… Capita due volte con De Luca ed Estigarribia. L’uccello del Madagascar deve imparare a camminare raso raso al muro;
Taddei 7 – sblocca una partita che se poteva complicà ma che in fondo è andata liscia perché avemo dato spettacolo e fatto segnà pure lui… Per la seconda volta. Sotto la Sud;
De Rossi 8 – quei due salvataggi, su De Luca e Denis, so spettacolari e raccontano un calciatore in fiducia totale e tirato a lucido. Il primo intervento su De Luca (sempre questo… Ma quanto ha cacato il cazzo?) ha violato le leggi della fisica, tanto che i bergamaschi pensavano l’avesse presa con la mano. Il secondo è pura follia agonistica: si lancia a piedi uniti verso il tiro sicuro di Denis, De Sanctis sta già a fa i conti de quanti gol ha subito in meno de Reina che arriva lui e salva tutto. Poi c’è l’assist per Ljajic che non è solo generosità ma visione di gioco;
Nainggolan 6,5 – leggi le statistiche a fine partita e scopri che da solo ha fatto un terzo dei passaggi riusciti di tutta l’Atalanta. #dekestamoaparlà?
Gervinho 7,5 – io nun so più che nventamme. Ma da dove viene? I Totti da Porta Metronia e i Gervinho da Porta Treccina?
Totti 6,5 – il calcio della Roma fila liscio perché lui gira placido e i bergamaschi lo rispettano e nun lo pijano troppo a calci;
Ljajic 6,5 – io me scuso se non partecipo alla campagna “Metti un 8 a Ljajic”. Ha giocato bene, si è costruito una bella palla gol stampata sul palo, finalmente ha imparato a passarla. Per il resto non esageriamo;
Bastos sv – porello voleva fa festa pure lui, ma gnente;
Romagnoli 6 – entra, se piazza dietro. Poi fa l’inchino al pubblico pagante;
Ricci F. sv – credo giochi una palla. Fenomeno! Campione! Capitan Ultrafuturo! The Ultimate Capitain 2022;
Garcia 6,5 – se la gioca aggressivo, tira fuori da Ljajic stille di orgoglio;

Consigli 5,5 – bello in vacanza pure lui. Pensa solo a non spettinarsi che la sera ha l’aperitivo a Monti con Maicon e Stendardo;
Benalouane 5 – fa impressione quanto è grosso. È l’unica cosa bella che è possibile dire di lui;
Stendardo 5 – cerca de fa er cattivo, ma se fa male da solo;
Yepes 5 – entra co’ a treccia bagnata e unta de ciriola co a fettina panata e i peperoni;
Brivio 5 – credo abbia tirato una punizione e basta. A Gervinho manco la targa j’ja preso;
Estigarribia 4 – il bello – pe l’Atalanta – è che un paro de occasioni se le crea pure ma proprio sta spento;
Migliaccio 6 – come sempre coraggio, tempismo e voglia. Segna, poi se guarda ntorno e sembra dire coll’occhi “Visto nun ce voleva troppo”;
Cigarini 5,5 – cerca di fare il regista ma si ritrova sempre a menar le mani per difendere l’onore della moglie di Nainggolan;
Bonaventura 6 – sta pe li cazzi sua tutta la partita. A un tratto si accende e crea er panico. Maicon ce resta pure un po’ male perché se lo sarebbe portato volentieri a Monti a fasse na birretta e ride nfaccia ai laziali a meno 31 pero così no! “Che cazzo! Me fai lavorà de sabato sera?”;
De Luca 6,5 – un vero cacacazzi;
Denis 6 – io nun so se je dispiaceva che sporcà er tabellino de De Sanctis ma ce prova in tutti i modi a prende i nostri quando se libera al tiro;
Livaja 5,5 – gira al largo della porta;
Baselli 6,5 – centrocampista intraprendente, leve lunghe, la pija sempre lui, se inserisce. Insomma un rompicojoni;
Lucchini 5,5 – entra e la maledizione del lazziese lo colpisce de rimbalzo: se fa male e gioca a mezzo servizio. Non che si noti poi la differenza;
Colantuono 6 – continua così amico mio. Cinque partite e altrettante sconfitte all’Olimpico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...