Fiorentina-Roma 0-1 26′ Nainggolan

Neto 6,5 – Una bella parata su Ljajic, tanto per giustificare il ponte pasquale saltato;
Tomovic 6 – punge in avanti e non tracolla di fronte a Corri Forrest Corri;
Savic 6 – gioca pulito, il che già mi sembra un risultato;
Gonzalo 5,5 – si vede pochissimo, il che per un difensore può essere un bene o può essere un male… l’eterna dicotomia della vita;
Pasqual 5,5 – diciamo che non soffre in difesa anche perché sta abbastanza pacioso, ma non si vede nemmeno mai in avanti;
Aquilani 6 – per simpatia, in effetti la sua mi è sembrata una prova incolore;
Pizarro 6 – raggiunge la quota piroette giornaliera già nel primo tempo, poi può rilassarsi e pensare ai bei tempi quando a Roma se faceva davvero i cazzi suoi;
Borja Valero 5 – dopo 11 minuti ha una bella occasione su passaggio di De Sanctis. Poi sparisce per circa ottanta minuti;
Ilicic 4,5 – mentre Valero nun ce sta colle gambe e colla testa e allora se fa i cazzi propri, Ilicic invece ce prova a dà na svorta alla partita ma combina solo guai. Come Pollon, ma senza ciuffo biondo, l’allegria. Forse col talco che non è talco. Non so se se semo capiti;
Matos 4 – un primo tempo senza dare fastidio. Perfetto direi;
Cuadrado 6,5 – l’unico pericoloso della Viola, soprattutto con tiri da trenta metri che terminano larghi di 5;
Matri 5 – un’ombra. Non che fosse Benzema o Mandzukic o Falcao o Diego Costa ma so’ nove mesi che non la struscia;
Joaquin 5 – avete presente quando Maria De Medeiros in Pulp Fiction dice a Bruce Willis che vorrebbe avere la pancetta come Madonna in Like a Virgion? Be’, secondo me oggi direbbe “Vorrei la pancetta come Joaquin”;
Vargas sv – non si vede;
Montella 5,5 – si vede proprio che ci vuole bene. Cinque sconfitte e due pareggi. Affronta la Roma venendoci a prendere alti e come sempre lo castighiamo. Clonatelo;

De Sanctis 6 – ‘ste pagelle le scrivo in ritardo ma non mi sembra di ricordare Morgan protagonista di interventi particolarmente impegnativi. A volte ci prova lui a creare un’occasione per la Viola, sbagliando un passaggio ma gnente, dall’altra parte c’hanno proprio l’encefalogramma piatto;
Maicon 5,5 – difensivamente se fa un paio de dormite, tipo quella sul gol dell’Atalanta. Davanti non dà il fastidio di cui è capace quando è un po’ alticcio. La Pasqua è una festa troppo poco alcolica per farlo rendere come dovrebbe;
Toloi 6 – tiene botta;
Castan 7 – conduce la linea difensiva come Schwarzkopf ha diretto Desert Storm;
Dodo 5,5 – soffre come sempre difensivamente, continua ad avere l’abitudine a farsi prendere da dietro, attitudine per la quale ho anche perso la voglia di fare battute sconce;
Pjanic 6 – non brilla, non illumina, non crea occasioni, ma tiene il centrocampo della squadra giocando semplice e cucendo le trame;
De Rossi 7 – ancora un grande salvataggio. To serve and to protect;
Nainggolan 7 – un gran gol con un bell’inserimento nel cuore dell’area avversaria. Pare che nel dopo partita abbia maltrattato un cagnolino, Repubblica c’ha preparato uno speciale;
Gervinho 5 – al 9’ sciupa un’occasione clamorosa tirando a lato su assist di Ljajic. Un errore banale che conferma un po’ tutto quello che ci siamo detti su questo calciatore. A me fa pure perdere la partita a fantacalcio. Un errore che lo tramortisce, sparisce dal campo ma almeno ha il merito di dedicarsi alla copertura;
Totti 6,5 – è come l’olio in un ingranaggio, con lui tutto fila liscio;
Ljajic 7,5 – potrebbe diventare il monumento alla grandezza di Garcia. “È un diamante grezzo”. Dette dall’uomo che ha fatto diventare un brillante prezioso Hazard, queste parole devono essere state un big bang nella capoccia del serbo. Che da quando è rientrato in squadra dopo la punizione post Napoli, ha deciso di passare la palla e sacrificarsi per i compagni. Gioca in maniera sublime, è lui che crea le occasioni della Roma: l’assolo con assist a Nainggolan è pura poesia;
Florenzi 6 – un po’ mi dispiace che sia stato messo da parte, ma nun caga il cazzo e questo è tantissimo;
Torosidis e Bastos sv – sostituzione di copertura;
Garcia 6,5 – ancora una vittoria, record e tanti saluti Montella.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...