Real-Atletico 4-1/La stagione è finita, ci vediamo ai Mondiali

Iker Casillas 5 – fa più uscite a vuoto di Casaleggio quando parla di economia;
Carvajal 5 – il giocatore più scarso a giocare una finale di Champions, una zappa con la barba. Aggiornamento, giocatore più scarso a vincere una Champions;
Varane 5 – fa cagare ma non si perde d’animo e va a sfottere quelli dell’Atletico Madrid. Stasera Simeone si addormenterà sospirando il suo nome;
Ramos 6,5 – ormai è un attaccante aggiunto, mezza coppa è sua;
Coentrao 4.5 – perde palloni, Juanfran lo scuote e agita come una Coca Cola e lui si sgasa tutto e sembra una Pepsi;
Modric 6 – meglio regista basso;
Khedira 4 – un buco nero, fa cagare infatti;
Di Maria 8 – tra tutti ‘sti Mister 100 milioni, bomber con la super top model nell’angolo, pettorali e addominali scolpiti, l’uomo partita è lui, che quando parte in slalom è imprendibile. Fa collezionare gialli agli avversari, provoca il 2-1 che chiude la partita;
Bale 6 – se ne magna tre, poi fa quello decisivo. 100 milioni per la decima, chissà quanto gli costa in premi e bonus;
Benzema 5 – non sembra proprio la partita per lui, si batte contro Godin e Miranda ma a parte tre o quattro cross che Di Maria sbanana il area di palloni ne vede pochi;
Cristiano Ronaldo 6 – ci teneva a fare lo strip, perché la sua ragazza – quella cozza di Irina Shayk se non lo sapeste – aveva detto che a Ronaldo fisicamente non manca niente per soddisfarla, aggiungendo “il mio uomo ideale deve essere un gentleman, umile e farmi ridere” al che ho pensato che lei si fosse sbagliata di brutto perché mi sembra un arrogante, cafone e pure con poco senso dell’umorismo. Poi quando l’ho visto che si spogliava per il 4-1 contro una squadra a pezzi che di era battuta con dignità ho capito che ha ragione Irina, la mia è tutto invidia della tartaruga;
Marcelo 6,5 – il sosia di Ficarra passeggia sui resti di Juanfran;
Isco 6 – mette qualità nella fase di costruzione del Real, in evidente difficoltà visto gli scarsoni che si è portato da Madrid Ancelotti;
Ancelotti 7 – sabato notte ha battuto il record mondiale di Ancellotti su Tuidde, un tripudio di doppie L. Elegante e raffinato, ingolla gomme da masticare come fossero sigarette ma il campo gli dà ragione. e pure ciccione è più bello di Simeone; 

Courtois 6,5 – come controlla sicuro lui i palloni indirizzati lenti verso il centro della porta, nessuno mai. Veramente il numero uno;
Juanfran 5 – se la partita fosse durata un tempo, il voto sarebbe stato 8; sui 60 minuti avrebbe meritato 6,5; sui 90 5, a 120 non pervenuto; è partito infoiato come se non ci fosse un domani, il problema è che la partita è durata decisamente troppo per le sue gambette secche;
Miranda 6,5 – controlla bene i fenomeni in bianco, con la maglia di Benzema ce se soffia pure il naso e lascia al francese due righe de graffi sui capelli rasati di fresco;
Godin 5 – poteva davvero essere l’eroe di Madrid, destinato a imperitura memoria. Invece si perde quella fighetta di Sergio Ramos all’ultimo assalto;
Filipe Luis 6 – pure questo muore di crampi, ma ha la fortuna di farsi sostituire;
Raul Garcia 5,5 – -bel terzino -ma sarebbe un attaccante! -vabbe tutto fa brodo;
Gabi 7 – lo vedrei bene come vice De Rossi. Che dite? Me sto a montà la testa?
Tiago 6,5 – va più indietro che avanti, gambero con fosforo;
Koke 6,5 – fatti secchi Diego Costa e Arda Turan, con Tiago impegnato a rinculare, tutta la qualità dell’Atletico è nei suoi piedi;
Diego Costa sv – la placenta di cavallo se la doveva magnà mica fa l’impacchi! Non ha letto il bugiardino perché in croato, non c’è altra spiegazione;
Villa 6,5 – ci prova a lottà contro i brutti e cattivi del Real;
A. Lopez 4 – visto che la Roma lo ha cercato a lungo la scorsa estate, poteva essere una delle toppe più clamorose de Sabatini, una da fa dimenticà Kjaer. Non la struscia mai e quando la struscia la restituisce al Real;
Sosa 5 – ammazza che busta de piscio;
Alderweirvelt sv – uno spilungone troppo spilungone per giocare a sinistra, nun è bono manco pe promette 80 euri ai grillini euriscettici;
Simeone 5,5 – con quei capelli da tamarro non meritava la coppa. 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...