Roma-Cagliari 2-0 (10′ Destro, 12′ Florenzi)

De Sanctis sv – s’è tajato i capelli come Van Gogh in quel celebre autorotratto. Ah? Nun c’avete fatto caso? Be’ dovevate sta attenti che nun l’hanno inquadrato mai. S’e annojato talmente tanto che quando rimetteva la palla in gioco faceva a gara a pizzicare la testa del compagno che indicava Keita. L’ha preso sempre;
Maicon 7 – se continua cosi, non lo fate allenare più. A dire il vero, termina la partita respirando a bocca aperta e con le mani sui fianchi, mentre il compagno Keita sembrava al secondo chilometro della maratona di New York, però il brasiliano è la costante spina nel culo del Cagliari: è il romanista che ha completato piu passaggi nella metà campo della squadra avversaria;
Manolas 7 – perennemente in anticipo sui centrocampisti e gli attaccanti avversari, gioca con calma olimpica convinto che nessuno potrà scalfirlo;
Yanga-Mbiwa 6,5 – capelli arancioni, faccia e nome da orso buono amico di Winnie The Pooh, dopo 2 minuti toglie una palla a Farias che manco un adulto a un bambino, rimandandolo nello Smaland con i sette nani;
Cole 6 – pe’ sentisse pischello fa na cosa che je vedevo fa ar Chelsea e a vorte pure all’Arsena: la finta su un pallone che sta a finì sur fondo. Ma stavorta c’è Farias, mica Runei o Torre;
Nainggolan 7 – è come la sua cresta: pizzica gli avversari;
De Rossi 6,5 – pensa de avè un quarche vantaggio perché lui er virus der Boemo che l’ha avuto da luglio 2012 a febbraio 2013 prima de finì in riabilitazione, ma presto se accorge che der virus zemaniano ‘sto Cagliari nun c’ha niente e pure quer bagajo de curtura de tagli degli attaccanti e verricalizzazioni dei centrocampisti nun serve a gnente;
Keita 7,5 – dopo na mezzoretta de partita prende in giro Avelar e Conti co’ finte e controfinte che ha insegnato a Messi. Quando al 77′ il Cagliari riparte in un 4 contro 4, il primo a rientrare è lui, il più vecchio in campo;
Gervinho 7 – in quindici minuti devasta il Cagliari. Poi passa il resto della partita a riprendersi dallo shock di aver mostrato in Italia visione una delle pelate più brutte mai viste;
Destro 6,5 – al 3′ se conquista na bella occasione facendo a spallate Ceppitelli. Poi fa ngo a porta vota. Poi sbrocca in panchina. Quando c’ha er Cagliari davanti nun riesce proprio a regolasse;
Florenzi 8 – non solo perché è il migliore in campo;
Ljajic sv – la squadra tracheggia possesso palla come se lo avesse inventato Garcia a Trigoria, a un certo punto lui se abbassa nel cerchio del centrocampo per interrompere la magia dei compagni e perde palla;
Pjanic 5,5 – sbaglia un paio de controlli che sarebbero potuti valere la pernacchia al boemo. Come sapete, la pernacchia al pari del gol è comprensibile in tutte le lingue del mondo. Tant’è che il bosniaco è troppo buono per far soffrire così un vecchio tabagista;
Garcia 6,5 – fa incazzà Destro. Bene, così er ragazzo dimostra che la fotta non ce l’ha solo a letto;

Cragno 6 – solo uno che vuole il male dei suoi calciatori decide di far esordire un portiere diciottenne contro ‘sta Roma;
Pisano 4 – Gervinho lo asfalta, Florenzi lo asfalta, pure la nonna de Florenzi lo asfalta;
Ceppitelli 5,5 – un paio di incornate su punizione. A voler essere precisini lui sarebbe un difensore…
Rossettini 5 – prende un giallo per aver cercato di fare una cosa che manco la signora Destro ha mai cercato di fare: mettere un dito nel culo di Mattia seguito da tutto il ginocchio;
Avelar 5 – al 27′ toglie la birra ops la palla a Maicon. Non si riprenderà più;
Ekdal 5 – gioca con aplomb nordico. Serve altro;
Conti 4 – la cosa che mi ha impressionato è che non si è visto per 90 minuti, poi leggi le statistiche ed è stato il rossoblù che ha giocato più palloni. Insomma, ha giocato sull’ovvio. Manco ha provato a tirare in porta;
J. Pedro 5 – Ciao sono Joao Peppo, questo è il mio fratellino George Peppo, questa è Mamma Peppo, questo è Papà Peppo e quello laggiù che cerca il pacchetto di sigarette è lo zio ceco;
Farias 5 – dei sette nani è Mammolo, Maicon lo maltratta, a fine partita chiedeva la mamma;
Sau 5 – lui è Pisolo… Ve ‘a devo spiegà?
Ibarbo 6 – lui è Brontolo: caga il cazzo piu degli altri ma basta poco a tenello abbada visto che gioca da solo;
Balzano 5 – l’arma segreta de Zema nun struscia palla;
Longo 5 – l’arma segreta de Ausilio molla giusto un par de calcioni;
Dessena sv
Zeman 5 – grazie Maestro. La cosa migliore che hai fatto per noi negli ultimi 15 anni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...