Roma Chievo 3-0 – 4′ Destro 23 Ljajic 31′ Totti rig.

De Sanctis 6 – indica compagni e persone tra il pubblico come una consumata rockstar. Si annoia talmente tanto che pare le azioni fermate per fuorigioco e stoppa pure quelle;
Maicon 6 – se vede poco, so convinto che nell’intervallo s’è fatto na biretta e du filetti de baccalà;
Yanga-Mbiwa 6,5 – me sembra perennemente in bilico, tra andare o stare, chip o rilancio, tacco 12 o tacco 9. Poi tutta sta indecisione, sto ciondolare tra destra e sinistra culmina in un dribbling azzardato, una chiusura provvidenziale. Finché dura… Ah, se contano pure 56 passaggi riusciti su 56. Na roba alla Xavi;
Astori 6,5 – lui è invece perennemente deciso e saldo tranne quando sparisce e lo trovi in attacco che sta facendo una mano di poker con Dainelli;
Cole 6 – si vede che vorrebbe il gol ma fisicamente nun gliela fa ad andà oltre la trequarti;
Nainggolan 7,5 – l’assenza di agone lo induce ad abbandonare lo spirito pugnace che entro gli rugge e a fa il lavoro de Pjanic;
De Rossi 6 – torna e la salida derossiana è bella come sempre. So quelle cose che vengono naturali, come andare in bicicletta;
Pjanic 6 – diciamolo dai, tira i remi in barca;
Ljajic 7 – al 15′ ciabatta in Tevere una bella palla di Totti. Una gara con solo applausi e sorrisi, ringrazia i compagni, difende pure. Secondo me lo hanno minacciato di reimpatrio in Serbia se non la smette de cacà er cazzo;
Totti 7,5 – vabbè dai era 1986, non ’76;
Destro 7 – 15 palloni toccati, cinque tiri, un gol. A me fa venire il cazzo più duro della moje;
Florenzi 5,5 – mi è sembrato un po’ distratto;
Paredes sv entra e la partita aveva già perso un senso sportivo;
Garcia 6 – si è annoiato anche lui. Si è addormentato e si è perso le sostituzioni;

Bardi 5 – Ljajic lo fa passare. Pure tutti l’altri. Pare un magnaccia in bordello;
Sardo 5 – corre dietro a Cole, cercando l’autografo e il numero di qualche letteronza;
Frey 5 – doveva difende, contribuisce al naufragio;
Dainelli 4,5 – questo ancora gira;
Zukanovic 4,5 – invece questo da dove arriva? Ma chi cazzo è?
Biraghi 5 – di lui si ricorda un eurogol a Baltimora con l’Inter. Un grande futuro alle spalle e sulle palle;
Cofie 5 – oh Cofie cofie cofie;
Radovanovic 6 – tante palle recuperate, l’unico che ce crede, si fa domande ma la risposta è sbajata;
Hetemaj 5 – eh me lo ricordo a Brescia… Ne ha fatta de strada;
Paloschi 5,5 – struscia du palloni, ne esce mezzo tiro;
Maxi L. 3 – me sembra chiaro che è più bravo colle donne che col pallone
Meggiorini sv – quando è entrato se semo tutti cacati in mano;
Cesar sv
Edimar sv – c’ha un geroglifico sulla maglietta, mica un nome
Corini 4 – se presenta co 6 difensori, due interditori a centrocampo, due prime punte. Il risultato è che, sbloccato il risultato, le barricate stile Comune di Parigi contro i prussiani vanno a farsi a benedire, la squadra non è pensata per costruire e infatti neanche si avvicina alla porta di De Sanctis. Ma manco recupera palla o difende. Fallimento totale della campagna romana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...