Feyenoord-Roma 1-2 47′ pt Ljajic, 10′ st Manu, 12′ st Gervinho

Vermeer 5,5 – diciamo che gli va un tantinello bene perché ne potrebbe prende 4. Secondo me un po’ rosika che i suoi tifosi riservino la banana gonfiabile solo a Gervinho;

Boulahrouz 5 – menomato fisicamente, parecchio brutto, vive in una città portuale la cui unica cosa bella sono delle casette cubiche. Lui viene dal Chelsea, stava a Londra, giochicchiava, quindi c’aveva pure il tempo per pagare per il sesso. E ora, chi ci pensa a Boulahrouz?
Van Beek 5,5 – mi sembra un pelo mejo dei compagni de reparto, qualche buona uscita, ma sembra legnoso;
Kongolo 5 – ah questo è uno che aveccelo sotto l’occhi tutte le settimane te po’ regalà grasse risate;
Nelom 5 – sbaja du vorte la linea, poi te lo ritrovi na vorta a centrocampo e te chiedi chi è che presidia la fascia? E infatti il suo dirimpettaio è il migliore;
El Ahmadi 6,5 – il Feyenoord è na squadra de fii de na mignotta, sempre a urlà e a provocà e a gesticolà. Poi ce sta questo che sembrerebbe appena uscito da un video dell’Isis che invece sembra na personacina per bene; gioca pulito, se entra male se scusa, se mette pure le pattine prima de scenne ncampo;
Clasie 6,5 – bella faccia da fio de na mignotta, urla, scalcia, bestemmia pure Calvino, però è qualità e quantità, disegna pure geometrie, ma secondo me se trova più a suo agio a scaricà i container al porto;
Toornstra 6,5 – subito un affondo e un assist per Kazim. Anche lui unisce la qualità alla quantità, ha pure un discreto piede sulle punizioni ma lui lo usa solo per stimolare lo scroto a De Rossi sul quale compie un paio de entratacce;
Vilhena 4 – francamente non pervenuto. Se chiama Trinidade ma io non lo vedo manco na vorta;
Kazim-Richards 5 – fa lo splendido. Se dà daffà: spigne, arruffa, bestemmia in turco e pure in ibglese, insulta Yanga-Mbiwa, poi, durante uno di questi soliloqui sgarbiani, se strappa la chiappa e schiatta a terra. Poche cose mi hanno dato libidine nella vita come vederlo uscire dal campo rotto;
Karsdorp 5 – un terzinaccio messo a fa l’esterno alto. Poi dicono a noi che semo catenacciari;
Te Vrede 4 – Té verde è troppo nervoso e innervosisce pure l’arbitro e se fa caccià; 
Manu 6,5 – molto pericoloso, entra e con la sua velocità mette in crisi la Roma. Fortuna nostra che predica nel deserto; 
Achahbar sv- pure lui mena e arruffa ma ce lo sgrulla pesantemente;
Rutten
Skorupski 6,5 – fa un paio di belle parate, soprattutto tra i pali, magari quando può allungarsi però nelle uscite ne combina sempre una, anzi, malgrado la prepotenza fisica che lo contraddistingue, fatica a farsi rispettare;
Torosidis 7 – una vittoria che porta la sua firma. Spinge forte sulla fascia. Dai suoi cross nascono i due gol: soprattutto il secondo è un gioiello, manco Gervinho può sbagliare;
Manolas 6,5 – gnente je sposta i capelli manco Tsipras;
Yanga-Mbiwa 6 – una cosa è certa: non chiederà l’amicizia su Facebook a Kazim;
Holebas 6,5 – salva al 12′ su Karsdorp. Poi e un costante dito nel culo di Rutten, quando parte non sembrano in grado di fermarlo, ma il greco se ferma da solo; 
Pjanic 6 – prima del caso banana spreca una clamorosa occasione. Poi sparisce, ogni tanto appare, come in occasione del 2-1, quando ruba ina bella palla e scatena il Toro greco;
De Rossi 6,5 – primi due passaggi sbagliati. Poi non sbagli più, garantisce copertura;
Keita 6 – si muove felpato, ma dovessi dire quello che ha fatto per la squadra… Probabilmente è bravissimo nel moonwalk;
Ljajic 6,5 – fino al gol è fuori posto. Poi segna, fa quell’esultanza tutta per Gervinho, sembra ritrovato. Tra l’altro, se non segna lui, non segnamo;
Totti 6,5 – due occasioni in due minuti prima il pallonetto poi il palo su punizione. C’è ancora il tocco di genio, ma soprattutto si sacrifica in copertura e per offrire uno scarico ai compagni;
Gervinho 6,5 -se magna subito na possibilità, pronti e via. Sembra in ripresa;
Nainggolan 5,5 – nei pochi minuti e disposizione va più a vuoto che altro;
Iturbe sv – nonché si vede più di tanto però parte in un paio di affondi interessanti per uno che si era fatto tanto male quasi un mese fa;
Paredes sv – entra la posto di Totti;
Garcia 6,5 – stavolta, tutti i suoi auspici vanno a buon fine, pure tutti quegli “Andiamo”, “Vai vai vai”, “Francesca tojete le mutande che arivo a festeggià”. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...