Le pagelle di Sampdoria-Roma (Eder 49′, Salah 70′, 85′ aut. Manolas)

Viviano 7 – me lo ricordavo in crisi di nervi e difficoltà fisica, sballottato tra Palermo, Firenze e Londra senza più trovare la continuità di essere affidabile per più di cinque minuti. Ieri ha sciorinato almeno tre interventi decisivi con cui blocca la Roma. Si è esibito in una serie di lanci al bacio che pareva Paulo Roberto Falcao. Almeno una cosa buona Zenga è riuscita a farla:
Pereira 7 – ha la faccia consumata nei peggiori bar di Caracas. Blocca qualsiasi cosa – esseri umani, palloni o droidi protocollari – si aggirino dalle sue parti;
Silvestre 5,5 – dura 27 minuti in cui dimostra che forse era la parola Gnoli dentro Romagnoli;
Zukanovic 7,5 – le prende tutte, di testa e di piede, guida il pulmino della Sampdoria dentro l’area di rigore col braccio fori dar finestrino e superarlo è quasi impossibile;
Mesbah 5 – ha due brutti clienti come Florenzi e Salah. Fossi Zenga lo mannerei a rimette li zeppi alle cerase;
Barreto 5,5 – Digne arremba e lui accetta la sfida con la benda sull’occhio. Chiude ma raramente ha la forza e il fiato per ripartire;
Fernando 6,5 – randella come gli ha insegnato papà Lucescu: ara tutto quello che si muove a pelo d’erba
Soriano 5,5 – sarà che ho fatto tardi all’ufficio, il parcheggio nun se trovava, pioveva, mi fija voleva le arachidi e le ho dovute cercà pe tutta la cucina che mi moje me le nasconne che dice che so salate e io so iperteso e nun le dovrei magnà, ma io de Soriano me so accorto al 49mo quando fa fallo su Florenzi in occasione della punizione-gol di Eder… Ma prima ndo cazzo stava? Ma soprattutto: nun poteva rimanè a fasse li cazzi sua?
Correa 6 – un tiro libero passato a De Sanctis. Ringraziasse che poi li arachidi l’ho trovati e sò de bonumore…
Muriel 6 – se move e suda tanto, ma per fortuna nun ciavatta mai in porta che co un tiro solo, sto giro, faceva na doppietta. Sicuro;
Eder 6,5 – la mette all’angolino ma ringraziasse er portiere che piazza la barriera a cazzo;
Moisander 5,5 – fa rigore palleggiando in area. Dzeko lo porta in giro pe Marassi e je fa vede pure dive le mogli dei compagni accendono i fochi pe lavorà. Una vergogna non fa 4 gol a na difesa che schiera sto tizio, anche se entrato dalla panchina;
Ivan 6,5 – infoiato, rincorre tutto, box to box;
Cassano 6 – non riesce a correre ma se je metti la palla sui piedi te fa tremà;
Zenga 5 – il più grosso rammarico è non aver battuto una squadra così disorganizzata, brutta, piena de mezzi giocatori. Se ne salvano 3, forse 4 che hanno tenuto in piedi la baracca e noi incapaci di vincerla;

De Sanctis 5 – bisogna chiamà l’Inps e restituì i soldi della pensione perché na barriera così nun se po piazzà. È vero, Soriano “blocca” Florenzi, è vero Keita se fa spostà ma almeno due giocatori della Roma difendevano il cartellone pubblicitario. Lui prova a sbracciarsi e chiedere ai compagni di essere più centrali ma non è abbastanza determinato;
Florenzi 6,5 – tra i migliori, attacco, sì, ma ormai difende anche in maniera discreta;
Manolas 4,5 – poraccio, fa un gol che Gervinho dovrebbe prende ripetizioni. Ma nella porta sbajata;
De Rossi 6,5 – protesta per l’ammonizione chiesta e ottenuta da Zenga, pure Muriel ride quando Banti gli spiega che è al quarto fallo che commette, probabilmente l’arbitro lo ha confuso con il suo amico Van Gogh con cui gioca a tagliarsi le orecchie;
Digne 6 – serata dura contro Pereira che è un tipo non proprio raccomandabile, però si vede che è un giocatore di livello, quando stoppa, quando si ingobbisce e punta l’avversario, quando chiede l’uno-due, quando evita de sclerà per la mediocrità di Gervinho e Keita. Infatti, i franciosi generalmente nun so razzisti;
Pjanic 6,5 – attaccante più pericoloso della Roma, le azioni che non conclude riesce a mandare un compagno al tiro. Si è preso la squadra sulle spalle e avemo perso. Bene;
Keita 5,5 – pronti e via la passa ad Eder, continua a confondere avversari e compagni. Sul primo gol blucerchiato, si fa spostare da Correa come un pollo, da uno che potrebbe essere suo figlio;
Nainggolan 5,5 – non vorrei se fosse intimidito dopo aver spezzato la gamba a Rafinha. Ao, ahhhh Ninja, la vita continua. Poi, nun sei mica un fine dicitore, se smetti de menà mejo dasse ar ping pong. Fine der tuitte, vojo vede se me retuitta;
Salah 7 – è da un po’ che è er mejo. Al mio fantacalcio, l’ho acquistato per la metà di quanto è costato Dzeko e al momento ha fatto il doppio dei gol. Ma è settembre…
Dzeko 6 – gira al largo e comunque è pericoloso. Mette giù qualsiasi pallone arrivi, se beve gli avversari solo con le sopracciglie, ma purtroppo i compagni nun riescono a metteje la palla manco vicino alla testa;
Iago Falque 5,5 – una situazione pericolosa da assist Pjanic. Poi, passa la partita a rammaricarsi, per lui sempre palle sporche;
Gervinho 5,5 – entra per Iago Falque che era zoppo ma che co na gamba solo comunque era stato più utile dell’ivoriano che se move per orizzontale con tre gambe;
Ucan sv – non capisco perché metterlo a 4 minuti dalla fine per Nainggolan che erano almeno 86 minuti che girava a vuoto. Deve avè pensato, devo fa na sostituzione… Famone due;
Iturbe sv – Ucan almeno qualche pallone lo tocca. Lui, con la squadra che fa forcing per raggiungere il pareggio, non struscia na palla. Je rode ancora er chiccherone? No, lo chiedo perché, per quanto me attiene, fa du’ fatiche…
Garcia 4 – a parte che dà suggerimenti per le punizioni decrittati pure dai telecronisti di Sky – potrebbe fa un post su Facebook così Zukanovic e Zenga e mettono pure er Mi Piace – ma io nun è che me vojo accodà ar coro delle critiche però visto che i numero ha tenuto lui a snocciolarli, il problema è che da tutti sti corner e sti cross non è nato niente, manco un tiretto. Sui corner e le punizioni non c’è uno schema, dei blocchi, l’unico è il corner basso di Pjanic che Dzeko spizza di tacco ma è una cosa che ho visto faremloro ai mondiali di un anno e mezzo fa e non è certo merito di Garcia. Le punizioni, non ne parliamo. I cross: premesso che a riuscì a nun prende mai la testa di Dzeko ce vole pure na certa perizia, ma so gli altri che devono occupare bene l’area di rigore per sfrutare il vantaggio che la difesa avversaria se caca sotto der bosniaco e collassa su di lui lasciando spazi. Però nun je lo posso insegnà io, siete voi che dovete varcà la porta. Tutti insieme. Aggiungo: fa due sostituzioni all’85’ dopo aver preso il gol del 2-1: ma me stai a di che avresti finito la partita con un solo cambio?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...