Le pagelle di Sassuolo-Roma 1-3 (12′ Cannavaro, 57′ Dzeko, 76′ Dzeko, 78′ Nainggolan)

sassuolo roma pagelle esultanza

sassuolo roma pagelle esultanza

ROMA

Szczesny 6,5 – un paio di interventi importanti nel primo tempo, poi passa tutta la ripresa col catalogo Ikea per scegliere delle maniglie che lo rappresentino come uomo;

Florenzi 6,5 – evolviamoci Alessandro. Quello che non ci uccide ci rende più forti. Tu tornerai più forte. Certo cazzo, una vittoria così bella, il rientro di Rudiger e poi questo. Mai una gioia;

Manolas 5,5 – in evidente difficoltà nel primo tempo, si riprende e a un certo punto fa una scivolata alla Raggia per salvare il suo portiere impegnato al call center svedese;

Fazio 6 – ammazza quanto è grosso. Infatti Szczesny non lo chiede a lui ma a Emerson Palmieri “colpiscimi più forte che puoi”;

Emerson 5 – Politano lo fa scemo, anzi più scemo di quello che è;

Strootman 5 – male proprio. sbaglia millemila passaggi, però è incazzoso, segno che non ha l’encefalogramma piatto. Si starà riprendendo dopo aver fatto tutta una tirata;

De Rossi 6,5 – preciso, pulito, ordinato, se si tagliasse la barba sarebbe proprio un damerino;

El Shaarawy 6,5 – l’ho visto centrato, preciso, ordinato, sempre la scelta giusta. Ora ci dice che si sposa e compra casa a Casalpalocco, con giardino e scivolo per i bambini;

Nainggolan 6 – fa ancora fatica, ma migliora a vista d’occhio. Avrà smesso di fumare? Tra un po’ in campo sputa un blocco di catrame e torna lui definitivamente;

Salah 7,5 – li fa impazzire tutti. Parte palla al piede e nessuno ha il coraggio di affrontarlo. Sfiora il gol, fa un assist, cazzo era infoiatissimo, ha fatto scempio della difesa del Sassuolo, avesse segnato sarebbe stata la serata perfetta;

Dzeko 8 – lui invece segna e alla serata perfetta ci va vicino. E’ il punto di riferimento offensivo, tutti i palloni passano per lui se la Roma sta ragionando e tenendo palla, per Momo se bisogna aggredire gli spazi vuoti. Coppia quasi perfetta;

Paredes 7 – entra e la Roma vince. Quasi irrisorio con il suo strapotere fisico e tecnico;

Rudiger sv – bentornato;

Totti sv – stranamente non incide, ma vinciamo;

Spalletti 6,5 – iniziamo mosci, ma gli altri si sgonfiano. Chi lo sa, avesse sostituito Florenzi per Rudiger forse non staremo piangendo il crociato del bello de nonna, ma non si può farne una colpa al tecnico, solo alla sfortuna;

SASSUOLO

Consigli 5,5 – lo impalliniamo tre volte, lui non batte ciglio;

Gazzola 5 – mediocrità fatta calciatore;

Cannavaro 5,5 – inizia che pare il fratello, finisce che torna se stesso;

Acerbi 6 – il meno peggio, gioca alto, prova a tenere Dzeko con le buone e le cattive;

Peluso 5 – Salah dispone di lui a piacimento;

Mazzitelli 5,5 – al 30esimo palleggia a centrocampo con entrambe le mani e… protesta. Questo è mezzo nostro ma è bello e pronto per la Juventus;

Pellegrini 6 – uno coi piedi da trequartista che gioca davanti alla difesa, mena, copre e crea, gli manca un viaggio spirituale in India per essere perfetto;

Politano 6,5 – si spegne e nel secondo tempo non si vede più, ma nel primo è stato un esame alla prostata;

Matri 5 – piange continuamente con l’arbitro come se ancora fosse alla Juve;

Defrel 6 – perde una palla al 51esimo, Salah si invola verso Conaigli, lui lo ringrazio ore e salva sulla linea;

Adjepong 5,5 – non gioca male ma dimostra di essere immaturo;

Biondini sv

Lirola 4,5 – dopo 5 minuti il suo ingresso in campo, fa fallo da rigore.Eroe;

Ricci sv

Di Francesco 5,5 – lo cuciniamo a fuoco lento. Lui ci resta male.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...