Roma-Pescara 3-2 (7’ Dzeko, 10’ Dzeko, 60’ Memushaj, 70’ Perotti, 74’ Caprari)

L'allenatore nel pallone asta fantacalcio immagini calcio lino banfi
L'allenatore nel pallone asta fantacalcio immagini calcio lino banfi
Si avvicina il derby. Stage motivazionale a Trigoria

ROMA

Szczesny 6,5 – come un vecchio panzone che si fa male alla schiena alzando ‘na forchetta al pranzo de matrimonio della fija, lui casca male su un’uscita e passa l’intervallo a fare shiatzu nel tunnel degli spogliatoi. Che fosse la scusa per evitare il fumo passivo di Raggia? Fa ancora una paratona al 53’, torna a casa con due gol al passivo. La mia squadra di fantacalcio ringrazia;

Peres 5 – come dice Marcheggiani in telecronaca, spesso sbaglia decisione, tipo allacciarsi gli scarpini quando gli avversari attaccano dalla sua parte;

Rüdiger 6 – mena i nanetti in biancoceleste, fa le prove per domenica prossima;

Fazio 5,5 – si fa prendere in giro da Caprari in occasione dell’1-2, fino a quel momento aveva dominato di testa;

Emerson Palmieri5 – inciampa da solo, emblema della sua gara sgarrrupata, senza criterio;

Gerson 5,5 – uno de quei cagnolini de taja piccola che abbaiano a tutti i cani più grossi di loro. Ecco, Gerson è il più piccolo che c’è;

Strootman 6 – secondo me è preoccupato de esse zoppo, ma non lui, non le sue ginocchia, ma a causa del bimbo che Spalletti gli ha dato come compagno di banco;

Salah 5 – dopo cinque minuti spreca subito un’occasione da gol, ormai una tradizione dell’egiziano al pari della preghiera delle 6. Dopo la tripletta di qualche settimana fa ha tirato i remi in barca. Speriamo si stia tenendo i gol per le prossime 4 partite;

Nainggolan 6,5 – qualche buono spunto offensivo tipo asportare la tibia a Brugman così da aggiungerla alla collezione;

Perotti 7,5 – indubbiamente magico, mette la firma in tutti i gol, sulla fascia danza palla al piede, cambi di direzione che confondono peggio di Bruce Willis che dopo aver fatto John McClane ora sta su un tetto, sotto la neve con il tizio che ha interpretato Ricciotto ne Il Marchese del Grillo;

Dzeko 6,5 – sì, fa due gol, ma si può dire che sparisce per i successivi 80 minuti come un Salah qualunque?

Totti 6,5 – sventaglia;

De Rossi 6 – sbattaglia, poi sbaglia un passaggio e per poco regala il 3-3;

Vermaelen sv – toh, d’oh, boh;

Spalletti 5,5 – la squadra ha gli stessi pregi e difetti della sua precedente gestione. Non solo: condivide alcuni difetti anche con la Roma di Garcia, come i crolli fisici che evidentemente sono causati da qualche tarlo psicologico che il cambio tecnico non ha del tutto curato, e la perforabilità difensiva, alla faccia dei Soloni che esaltavano gli allenamenti sulla fase difensiva dello staff spallettiano;

PESCARA

Bizzarri 6, Vitturini 4,5, Zuparic 5, Biraghi 5, Zampano 5,5, Memushaj 6,5, Brugman 6,5, Crescenzi 6, Pepe 6,5, Benali 5,5, Bahebeck sv, Caprari 6,5, Verre 6,5 , Cristante sv, Oddo 6,5

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...